Sali sul treno e attraversa i territori siberiani ma attento all’ira del Mammut che dopo millenni si è risveglaito dai ghiacciai discionti del polo Nord! Una veloce fuga tra rocce, cunicoli, neve e tre divertenti discese per ritornare alla base degli esploratori russi!

10:00
  • N° Attrazione
    25
    Anno Apertura
    2008
    Tipologia
    Mine Train
    Ditta Costruttrice
    Vekoma
    Lunghezza Percorso
    1030 mt
    Altezza Massima
    15 mt
    Inversioni
     
    Velocità
    50 km/h
    Durata
    02:45
    Elementi
    12 m tall Chail Lift Hill – 13m tall Chain lift Hill – 14m tall Chain Lift Hill)
    Inclinazione Massima
     
    Capacità oraria
     
    n° treni
    3
    Acqua Impiegata
     
    Costo Attrazione
     
    Apertura invernale
    Si (Temperatura Permettendo)
    Express
    Si (Abbonamenti: Premium – Vip Family | Express: Explorer – My Top Ten – My Gardaland – Premium Express – Abbonato Junios – Abbonato Superstar)
    Single Express
    Si: 5€
    Single Express Prima Fila
    No
    Sigle Ride
    No
Rimanere seduti ed attenersi alle disposizioni dell’Operatore
Tenere le braccia e le gambe all’interno della vettura
Non gettare assolutamente oggetti dall’attrazione in movimento
E’ vietato salire con occhiali, cappelli e tutti gli oggetti che possono staccarsi e cadere
E’ vietato portare cibi e bevande
E’ vietato portare borse o zaini
E’ vietato portare ombrelli, bastoni o oggetti pericolosi
E’ vietato fumare
E’ vietato l’utilizzo di apparecchiature video-fotografiche e cellulari
E’ vietato l’ingresso agli animali
E’ vietato l’ingresso con carrozzine o passeggini
E’ vietato alzarsi e sporgersi dall’attrazione in movimento
L’attrazione funziona fino all’orario di chiusura del parco; l’accesso può essere interrotto in anticipo dagli addetti per consentire lo smaltimento della coda
Area dotata di sistemi di videosorveglianza e riprese fotografiche
Il deposito zaini interno è incustodito
Altezza minima: 110cm
I bambini con altezza inferiore a 130 cm devono essere accompagnati
Divieto d’accesso alle donne in gravidanza
Divieto d’accesso alle persone che hanno subito di recente operazioni chirurgiche
Divieto d’accesso alle persone che soffrono di disturbi cardiovascolari e di pressione alta.
La scenografia ricrea un ambiente artico con rocce,montagne innevate e un hangar che rappresenta la base di partenza degli esploratori. Tra le rocce sbuca lo scheletro di un grande mammut con costole e zanne ben in vista. L’atmosfera aumenta grazie a particolari come camionette d’epoca vicine alla base russa e un aereo schiantato nel ghiaccio artico. Certo è che l’attrazione non è curata nei minimi dettagli, forse per il fatto che l’ideatore, Claudio Mazzoli, non ha seguito la fine dei lavori nel cantiere. Si trovano, purtroppo, dei pezzi non terminati o che presentano poca cura nel montaggio, come per esempio i pannelli che vanno a comporre le rocce non ben amalgamati tra loro.
La prima parte si sviluppa con la classica serpentina con muri a forma di rocce innevate e una copertura con travi di legno intervallare per proteggere dal sole. Si prosegue poi già da una scalinata che permette di accedere alla parte centrale della coda attraversando qualche cunicolo e raggiungendo lo spiazzo centrale posto di fronte alla stazione di partenza. Lungo la coda sono presenti numerosi elementi scenografici, come casse di legno, corde, disegni rupestri su rocce innevate ecc..
3 treni da 32 posti a sedere
2016 – ricolorazione delle varie parti “innevate” 
Ecco i tre temi proposti da Gardaland in un sondaggio per aiutare il parco a decidere il tema del family coaster che si  stava progettando, poi divenuto Mammut
Mammut Railroad: viaggio tra i ghiacci fuggendo dal temibile mammut risvegliatosi.
Le miniere di Re Salomone: un viaggio tra le miniere perdute di Re Salomone tra magia e mistero;
Ghost Train: tra canyons e deserti del wild west compi una corsa fino a trovare l’oro!

Contenuti History

Comments are closed.