A finire nel “cimitero” degli elementi eliminati dal parco è stato proprio il “Cimitero di Rio Bravo”. Posizionato subito dietro la chiesetta, che ricordiamo è una vera chiesa consacrata e dove chi vuole può pregare, questo elemento scenografico è sempre stato apprezzato dai visitatori e nel corso degli anni ha avuto anche diversi cambiamenti e aggiunte, l’ultima risalente al 2014 con l’aggiunta di un “Becchino”. Nel 2015 fu tolto per lasciare spazio a tavoli e panchine per la sosta e il pic-nic dei visitatori.

Comments are closed.