Gardalandtribe.com vi propone le foto di tutti i 4 temi delle stanze di Gardaland Adventure Hotel e nuove immagini del ristorante.

Buona visione!

GardalandTribe visita la nuova area di Gardaland e vi propone un centinaio di immagini delle attrazioni, delle scenografie e del verde di KUNG FU PANDA ACADEMY.

Di seguito alcune immagini e il video. Per vedere tutte ma proprio tutte le foto clicca sui seguenti link:

Gardaland apre il nuovo Gardaland Adventure hotel e GardalandTribe c’era! Siamo stati all’interno del nuovo grande hotel del parco.

Nelle foto scopriremo assieme la struttura, la reception, il grande sottomarino d’ingresso, il bar e il ristorante a tema egizio “Tutankhamon restaurant” e alcuni interni!

La struttura è davvero interessante. Il sottomarino è davvero bello e d’impatto. L’esterno è imponente e ben realizzato. Ben fatte le parti che simulano la rottura del terreno per l’emersione del sottomarino e gli elementi “abbattuti” dallo stesso. All’interno si trovano alcuni “reperti” che riassumono i temi dell’hotel e del ristorante!

La reception si presenta come una biblioteca che contiene libri sulle varie tematiche di stanze e ristorante. Un grande libro accoglie gli ospiti. Aprendolo si avrà una simpatica sorpresa.

Imponente, spettacolare e di grande impatto è il ristorante “Tutankhamon restaurant”. Identico ai progetti che si erano visti sul nostro sito alcuni mesi fa! Le grandi statue di Anubi e Horus, le rovine e le colonne, i dipinti e i bassorilievi sono realizzati sapientemente!

Non parliamo oltre! Vediamo assieme le immagini!

Buona visione!

Ha aperto i battenti oggi alle ore 15 in nuovissimo Gardaland Adventure Hotel e alle 19.30 è iniziata la prima sera del Tutankhamon Restaurant, ristorante/pizzeria adiacente alla nuova reception dell’hotel.

Una volta varcati i cancelli, e il sottomarino, del Gardaland Adventure Hotel sull’edificio di destra è presente l’ingresso a questo bellissimo ristorante a tema egizio. All’ingresso è presente una zona Bar dove poter prendere qualche aperitivo o bevanda mentre al centro c’è la postazione dalla quale viene gestita l’intera sala dal Maitre del ristorante. Superata una parete tematizzata si accede all’intera e lunga sala del ristorante, divisa in diverse parti dove ci sono le postazioni che servono per le colazioni alla mattina. Ma a lasciare veramente a bocca aperta è la sua sua bellezza. Le scenografie sono meravigliose e curate in ogni dettaglio. Si respira la magia della vecchia “Valle dei Re” portata ai giorni nostri. I dettagli e i piccoli particolari si sprecano e tutto l’arredamento è ben amalgamato e “di classe”. Una meta imperdibile quindi per chiunque si trovi nelle vicinanze cenare in questo nuovissimo ristorante/pizzeria.

 

Real Time ci porta “ALLA SCOPERTA DI GARDALAND ADVENTURE HOTEL”. Il promo, pubblicato sul canale youtube del canale tv, ci informa che Domenica 22 maggio alle 18.40 verrà trasmesso uno speciale, con due dei piccoli concorrenti di “Bake off Italia”, alla scoperta del nuovo hotel di Gardaland! Un’altro speciale su una rete di Discovery Italia, dedicato al mondo di Gardaland!
Dal promo intravediamo già vari elementi interessanti…come il grandioso ristorante Tutankhamon (esattamente uguale ai rendering!)!

GardalandTribe.com vi propone il video trasmesso sugli schermi del parco e degli hotel per presentare al meglio il Gardaland Hotel e dare anticipazioni dell’adventure hotel. Una famiglia, prima di affrontare le avventure nel parco, si reca al Gardaland hotel. La statua di Prezzemolo prende vita e accompagna i bimbi attraverso tutta la struttura.
Dalle stagioni speciali all’area acquatica fino al ristorante…ovviamente prima vengono attraversate le stanze a tema principali! In fine una carrellata per presentare (probabilmente nella stagione 2015) il Gardaland adventure hotel aperto dal 1°giugno 2016! Buona visione!

Nuove informazioni e una più completa analisi del parco da parte del Corriere della Sera riguardanti il futuro del parco con il probabile campo da Golf

Tre utili consecutivi fanno una prova: dopo anni di crisi Prezzemolo è tornato a sorridere e può dormire sonni tranquilli. Chissà, in futuro la celebre mascotte potrebbe anche dilettarsi sul green. Gardaland, parco divertimenti di Castelnuovo del Garda, provincia di Verona, continua a correre e sia fatturato che utile sono in crescita. Non solo: la Merlin, società che controlla il parco divertimenti, studia un campo da golf a 18 buche da realizzarsi nel Parco Naturale del Lago. Per arrivare ai conti in utile, dopo le perdite accumulate un lustro fa, per Gardaland è stata necessaria una cura da cavallo: tagli al personale, tagli ai costi, taglio al fatturato e un forte rinnovamento delle attrazioni e più in generale del parco. Gli inglesi della Merlin entertainment, giro d’affari globale di 1.3 miliardi di sterline, hanno depositato il bilancio 2015 del parco: il fatturato cresce da 106 a 116 milioni (erano 120 nel 2011), l’utile vola da 18.9 a 25.4 milioni.

Dalla crisi al golf club con vista Raptor

Nota bene: il pesante piano di rinnovamento aveva fatto chiudere il 2010 con una perdita di 144 milioni, il rosso era di 60 milioni nel 2011 e dal 2013 a oggi i conti sono tornati in attivo. Gardaland è, per fatturato, il parco di divertimenti di maggior rilievo nazionale a cui seguono, in ordine di consistenza dei ricavi, Mirabilandia e Rainbow Magicland, il nuovo parco inaugurato nel 2011 a Valmontone, in provincia di Roma. Novità in vista: per Gardaland, 1.500 addetti complessivi e quasi tutti stagionali, sono previsti nuovi investimenti nel resort. E poi, ci sarebbe il sogno di un golf club con mascotte Prezzemolo. Come riferito dal Corriere della Sera, sarebbero in corso di valutazione dal Comune di Castelnuovo del Garda le richieste della Merlin e dei soci della controllata Ronchi del Garda (tutti imprenditori locali di Brescia e Verona tra cui le famiglie Allegri, Arvedi, Battistoni, Soldo, Lodici, Peres) di creare un golf club attiguo al parco divertimenti di Gardaland nell’area del Parco naturale del Lago in località Ronchi, sempre a Castelnuovo e di proprietà del Comune. Tutto nell’ambito delle lottizzazioni che il Comune valuta e che «soffocano» il Parco Naturale stesso. Gli investimenti si aggirerebbero sui 30 milioni di euro per un’area da 43 ettari strettamente collegata a Gardaland.

 Il parco «soffocato» dalle nuove lottizzazioni

Il parco è composto da 400 mila metri quadrati di terreni che si estendono per un paio di chilometri dalla strada gardesana, (all’altezza dell’ospedale Pederzoli), fino alla riva del lago. Terreni nella quasi totalità ceduti al Comune dalle varie società proprietarie, che hanno ricevuto in cambio la destinazione edificatoria di altri 50 ettari (ma forse molti più), di nuove lottizzazioni turistico ricettive. L’area Parco, infatti, è circondata da campeggi, per i quali sono previsti ampliamenti con nuove strutture ricettive, ma vi sono previsti anche nuovi alberghi, residence appartamenti e pure un parcheggio camper. Una quindicina in tutto le lottizzazioni inserite nel Piano degli interventi comunale e che «soffocherebbero il polmone» con una enorme quantità di nuove costruzioni: intorno ai 160 mila metri cubi. Un’operazione di portata finanziaria che potrebbe essere stimata sui 30-40 milioni di euro, frutto di accordi urbanistici pubblico- privati. In ballo ci sono anche perequazioni per circa 3,5 milioni per il Comune. La giunta di Castelnuovo (area centrosinistra), in aprile, ha approvato lo studio di fattibilità per il nuovo golf che ricoprirebbe praticamente tutta l’area destinata al Parco Naturale. Nella scheda di inquadramento territoriale della relazione è riportato anche il passaggio: «La vicinanza con il parco tematico Gardaland è una grande opportunità, poiché in tutto il mondo si sono costruiti golf all’interno dei parchi, come a Disney World (Florida) dove ve ne sono quattro». Il Comune per realizzare il parco prevede una spesa di 1 milione 800 mila euro. Un piano iniziato nel 2004, con alcune di queste lottizzazioni già in corso d’opera.

Domenica 8 maggio a Gardaland Sea Life Aquarium tutti – tutti i figli nelle varie fasce d’età – potranno regalare alla propria mamma una giornata indimenticabile alla scoperta dei mari nel fantastico Acquario e intraprendere insieme un magnifico viaggio alla scoperta delle fantastiche creature marine che popolano le 40 vasche tematizzate dell’aquarium.
Alle 11 e alle 15 nella “Vista Oceanica” si svolgerà un’attività ludo-didattica con informazioni e spiegazioni sulle mamme degli abitanti del mare. Sarà una domenica dal sapore marino per conoscere, divertendosi, tutti gli esseri che vivono e si muovono negli abissi. Sarà anche un modo di festeggiare al di fuori dalla classica routine e imparare alcune curiosità sulla maternità nel mondo marino.
 
Per tutti sarà l’occasione di ammirare la novità 2016: una sala interattiva multisensoriale dedicata al tema “L’incanto delle meduse”: uno spazio esclusivo rivolto ad una delle specie più affascinanti che esistano in natura.
 
Gardaland SEA LIFE Aquarium offre un incredibile viaggio attraverso le più belle creature che popolano le acque dolci e salate dell’intero pianeta. Con oltre 5.000 esemplari da ammirare a distanza ravvicinata e un tunnel sottomarino mozzafiato che dà la sensazione di “passare in mezzo”
all’Oceano, Gardaland SEA LIFE Aquarium rappresenta un’esperienza adatta sia agli adulti che ai bambini: è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Riportiamo l’articolo di Vincenzo Chierchia  dal suo blog sul Sole 24 ore in cui si parla di un possibile golf/minigolf a tema nel futuro di Gardaland resort! Aggiungiamo, sotto l’articolo, alcune foto del Pirates adventure Golf in Inghilterra.

Gardaland (Merlin) valuta di investire sul golf con partner di Verona e Brescia

Il Lago di Garda è  tra i principali poli turistici d’Italia e si prepara all’ingresso nel patrimonio dell’Unesco sotto la guida di Maria Stella Gelmini. Natura, sport, paesaggio, eno-gastronomia e cultura qualificano un polo turistico che interessa direttamente due regioni, Lombardia e Veneto, e la Provincia di Trento. L’area è anche sede di Gardaland resort ovvero del grande parco divertimenti (cui sono collegati due hotel) multifunzionale che fa parte della multinazionale britannica Merlin entertainment, che a sua volta conta 111 poli divertimento in quattro continenti e 23 Paesi, che a loro volta ospitano circa 63 milioni di visitatori l’anno. Il giro d’affari di Merlin (dati bilancio 2015) si aggira su 1,3 miliardi di sterline.

Alla Merlin tengono molto a Gardaland. Sono in corso nuovi progetti per attrazioni tematiche d’intesa con Dreamworks, mentre quest’anno va a regime il nuovo Adventure hotel da cento camere che si aggiunge a quello da 247 camere già aperto da tempo in un’area che attrae oltre tre milioni di turisti l’anno.

Secondo il bilancio Merlin il marchio Gardaland ha un valore goodwill di 42 milioni di sterline. Al gruppo Merlin fanno capo sette controllate in Italia:  Gardaland Srl (99,9%),  Incoming Gardaland Srl (99,9%), Merlin Attractions Italy Srl (100%), Merlin Entertainments Group Italy Srl (100%), Merlin Water Parks Srl (100%) cui si aggiungono Ronchi del Garda Spa (49,9%) e Ronchi Spa (90%). Gardaland ha un faturato di 106 milioni di euro (bilancio 2014).

Merlin controlla la Ronchi del Garda attraverso la Ronchi. Nella Ronchi del Garda sono presenti quote di imprenditori locali attraverso la società Delfina di Bardolino (tra i soci le famiglie Allegri, Arvedi, Battistoni, Soldo, Lodici, Peres).  Su quale argomento si sta alimentando il confronto?

Tra i temi forti c’è il golf nell’ambito delle lottizzazioni in corso di valutazione da parte del Comune di Castelnuovo del Garda. Siamo in fase preliminare, non c’è ancora nulla di definito ma il valore globale degli investimenti si aggirerebbe intorno ai 30 milioni nel complesso per un’area da oltre 40 ettari per golf, turismo e intrattenimento, strettamente collegata al polo Gardaland. Merlin in Gran Bretagna è partner del Pirate adventure golf Ltd. Insomma, ancora una volta sul Garda ci sarà da divertirsi.

La nuova area aprirà i battenti il 14 maggio 2016. Scopriamo assieme le nuove foto che la nostra fan Valeria ci ha gentilmente inviato.

Dalle immagini scopriamo che i lavori sono a buon punto! Anche le varie lanterne cinesi sono state appese e dovrebbero essere iniziati o dovrebbero iniziare a breve i test di “kung fu panda master”!

Buona visione!