Inferis, attrazione di dubbio successo inaugurata nel 2010 e restata per un paio d’anni nel parco dove ora è presente il Training Center di Oblivion, torna per tutti coloro che vogliono provarla. Ma non sarà all’interno del parco.

Infatti il 31 ottobre arriverà a Monserrato il famigerato labirinto del terrore.

Un percorso horror all’interno dell’inferno dantesco nel quale solo gli impavidi riusciranno ad uscirne vivi!
Il percorso si sviluppa attraverso 5 stanze e si percorre a piedi in gruppi che vanno dalle 8 alle 10 persone (vietato ai bambini di età inferiore ai 7 anni e inadatto a persone con problemi cardiaci, claustrofobiche ed epilettiche) della durata di 3 minuti dove sono presenti diverse scenografie horror come gabbie, strumenti di tortura, teste sanguinanti e un piccolo esercito di “spaventatori”.

La location scelta dagli organizzatori per il “viaggio della paura” è lo storico capannone di via Dell’Aeronautica, dimora da tanti anni della società cestistica P.G.S. Panda.

L’ingresso (a partire dalle 18) è a libera offerta.

L’attrazione già nel 2010 era stata pensata come itinerante da poter spostare negli altri parchi della catena o in altri eventi.

Merlin Entertainment, azienda che gestiste parchi come i Sea Life, Alton Towers e il nostro Gardaland, ha siglato un accordo con il gruppo canadese Entertainment One, compagnia che produce il noto cartoon “Peppa Pig”.

Questo accordo da alla Merlin l’opportunità di costruire nuove attrazioni ed alloggi utilizzando il Brand e i personaggi di Peppa Pig andando a colpire quindi il target di bambini di età pre-scolare e puntando sull’utilizzo di un marchio noto e che durerà ancora per molti anni visto che l’azienda televisiva produrrà nuovi episodi sino alla fine del 2021.

 

Il proprietario di Gardaland quindi avrà la possibilità di costruire nuove attrattive dedicate a Peppa Pig in tutto il mondo con l’unica eccezione della Gran Bretagna, dove il parco divertimenti Paultons Park detiene già la licenza. Anche la Cina ha i diritti su Peppa Pig già presi da poter utilizzare nei parchi divertimenti ma in quest’ultimo caso dovrebbe condividerla con altri operatori del settore.

 

Merlin ha già annunciato che costruirà nuove attrazioni dedicate al maialino rosa e nuove aree all’interno dei suoi parchi divertimenti esistenti. Ma non solo perché aprirà nel 2018 e 2019 un hotel a tema e un parco stand-alone anche se non è ancora dato sapere dove sorgerà questa struttura.

Per quanto concerne queste informazioni e le voci di corridoio una di queste aree dedicate a Peppa Pig sorgerà proprio a Gardaland nell’area sino ad oggi adibita ad Area Pic Nic, ubicata a sinistra dell’ingresso. Data la posizione defilata rispetto al resto, l’area non dovrebbe essere troppo invasiva e molto probabilmente conterrà qualche piccola attrazione senza l’utilizzo di scavi per fondamenta o altro. In ogni caso staremo a vedere visto che probabilmente già da Magic Winter si potrà scorgere qualche cosa.

 

 

 

 

Dolcetto o scherzetto? Arriva a Gardaland la festa più attesa e mostruosa dell’anno, Gardaland Magic Halloween! A partire dal 7 ottobre per tutti i weekend del mese fino al lungo ponte di Ognissanti streghe, mostri e zucche invaderanno il Parco per dare il via a questo evento “da brivido”.

Nelle giornate del 7 e 8, 14 e 15, 21 e 22 ottobre e per il lungo week end dal 28 ottobre al 1 novembre, il Parco si trasformerà; le vie di Gardaland saranno infatti decorate con scenografie che richiamano i simboli di questa ricorrenza ormai divenuta occasione di scherzi e divertimento per tutti: dai covoni di fieno alle ragnatele giganti per arrivare ad un tetro cimitero… sarà come essere immersi in un vero film dell’horror ma in versione spiritosa!

La giornata inaugurale di Gardaland Magic Halloween (il 7 ottobre) vedrà la presenza di due madrine d’eccezione, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, pluri-campionesse ed ex tuffatrici italiane. In coppia dal 2009 nella specialità del tuffo in sincro da 3 metri e vincitrici di numerose medaglie – l’ultima in ordine di tempo l’argento alle Olimpiadi di Rio del 2016 – sono ora pronte per “combattere” streghe e vampiri che si aggireranno per le vie del Parco. Se un tempo la loro maggiore sfida è stata quella di allenarsi per ore ed essere perfettamente sincronizzate nei tuffi, ora Francesca – da poco mamma della piccola Ludovica – e Tania, in dolce attesa, dovranno cimentarsi nella più grande prova di vita: essere mamma! Quale posto migliore se non Gardaland per affinare questa tecnica? Per le due campionesse sarà un’occasione divertente da trascorrere in famiglia e per provare il brivido e l’adrenalina di nuovi “tuffi”, quelli delle attrazioni del Parco Divertimenti N. 1 in Italia.

Inoltre, per la giornata inaugurale di Gardaland Magic Halloween – sabato 7 ottobre – chi si presenterà al Parco con un travestimento completo, compresi cappello o parrucca, trucco mostruoso e abito altrettanto orripilante, potrà accedere al Parco al prezzo specialedi 15 euro. Imperdibile, come ogni anno, l’importante appuntamento del 31 ottobre: Halloween Party, una festa da urlo che, dalle 19.00 alle 24.00, animerà piazza Valle dei Re e chiamerà a raccolta fantasmi, fattucchiere, vampiri, scheletri e altre incredibili creature di Halloween che, tutti insieme, danzeranno nella travolgente notte di Gardaland.

Fonte: L’Arena