Dopo il nostro incontro col reparto marketing di Gardaland vi riassumiamo qualche info e curiosità .

LA MALEDIZIONE DELLO SCIAMANO. Una cosa ci ha sorpresi e ci ha fatto piacere. L’articolo e in particolare, l’immagine, che abbiamo fatto sulle “cosa che non sono andate bene” per Gardaland 2017, che con ironia, abbiamo intitolato “la maledizione dello sciamano”, è stato usato dal responsabile marketing nell’incontro di fine stagione con i dirigenti Merlin per presentare in modo efficace e conciso cìò che, palesemente, è andato storto nel 2017. A GardalandTribe fa molto piacere, soprattutto, perchè il tutto è stato letto nella giusta chiave ovvero la critica fatta per prendere spunto e migliorare e non come critica distruttiva per il resort gardesano.

Ma veniamo alle novità.

Quest’anno Gardaland lancerà novità per vari target…e nei prossimi anni dovrebbero arrivare novità non solo interne al parco…

PEPPA PIG LAND. Come sappiamo, a fianco dell’ingresso di Gardalanad, nell’ex area pic nic, sorgerà “Peppa pig land”, un mini mondo a tema dedicato a Peppa Pig e gli altri personaggi del famoso cartone animato.

Tre saranno le attrazioni dell’area a tema. Molti pensano che il personaggio sia in declino ma, in realtà, Peppa ha sempre un grande successo marketing ed è rilanciata dalla nuova serie tv.

L’area, secondo quanto si può vedere dal minisito, comprenderà una giostrina-mongolfiere che porta in alto i bimbi su colorate mongolfierine verso PeppaPig, delle barchette su acqua attorno ad un castelletto e un buffo trenino. Pare anche di vedere le famose pozzanghere, che potrebbero essere come le “colline salterine” di “Prezzemolo land”. Come ultima info ci sarà l’incontro coi personaggi e un possibile mini show.

Per ora si sta cercando una soluzione diversa per un’eventuale nuova area pic nic.

IL RESTYLING DE “I CORSARI”. L’attrazione non verrà snaturata ma potenziata e rivisitata. Potrebbe cambiare la storia, almneo in parte, e potrebbe cambiare, parzialmente, il nome. Rassicuriamo chi ha paura possa diventare interattiva…non si sparerà!

NUOVO FILM 4D La nuova stagione vedrà l’arrivo di un nuovo film 4d al “time voyagers”…un filmato da “botteghino”…quindi qualcosa dal mondo del cinema come è già successo in passato….noi un’idea ce l’abbiamo……

NUOVI SHOW 2018. Per quanto riguarda gli show ci aspettano nuovi show al palatenda e al Gardaland Theatre! Arriverà in estate un nuovo grande show serale in piazza Egitto, non al palablù purtroppo.

APERTURE SPECIALI ed EVENTI. Rimanendo nell’ambito “night is magic” ed eventi il parco conferma solamente il ripetersi di “notte bianca” e “halloween party” e dell’apertura “magic circus”. Quindi sono cancellati “compleanno del parco” e “alegria latina. La riduzione degli eventi permetterà al parco di creare poche cose ma fatte con molta più progettazione ed organizzazione. Ovviamente sono sempre confermati “night is magic”, “oktoberfest”, “magic halloween” e “magic winter”!

In totale ci saranno 10 giorni in più di apertura al pubblico….e si smentisce quanto scritto in certe pagine social…la chiusura del “night is magic” rimane alle 23. non alle 21!! Cambia solo la chiusura in settimana, quindi week end esclusi, in stagione normale che sarà alle 17.

ATTRAZIONI IN DUBBIO? Rimane attiva l’attrazione “ramses, il risveglio” mentre non si è ancora decisa la sorte di “Sequoia adventure” ormai ferma da mesi.

La nuova stagione dovrebbe vedere una rivalutazione dei giochini sparsi per il parco, per vincere peluches e pupazzi, poiché si è capito che non piacciono troppo…

Stop anche per nuove aperture del settore food.

ABBONAMENTI E BIGLIETTI. Si è parlato molto dei nuovi abbonamenti che hanno costi diversi, prevedono nuove soluzioni legate al target di Peppa pig e che vengono implementate con nuovi vantaggi per gli abbonati.

Il costo del biglietto normale dovrebbe seguire questo trend e, pensiamo noi, non subirà variazioni…ma è una nostra ipotesi.

Il direttore show di Gardaland, Antonio Giarola, ci ha permesso di fotografare la sua creazione “Perla d’oriente”, show 2017 del Gardaland Theatre.

Per dare il giusto valore alle foto e allo show abbiamo deciso di pubblicarle in due parti. Oggi vi proponiamo la seconda parte.

Speriamo vi possano piacere le seguenti immagini, fatte per far risaltare al massimo lo show , gli artisti e i colori di “Perla d’oriente”.

Ancora grazia ad Antonio Giarola e buona visione.

SCOPRI LA PRIMA PARTE DELLE FOTO CLICCANDO QUI

Il direttore show di Gardaland, Antonio Giarola, ci ha permesso di fotografare la sua creazione “Perla d’oriente”, show 2017 del Gardaland Theatre.

Per dare il giusto valore alle foto e allo show abbiamo deciso di pubblicarle in due parti.

Oggi vi proponiamo la prima parte che comprende anche parte del pre show di Pass Pass. Noi siamo molto soddisfatti delle fotografie che abbiamo fatto.

Speriamo vi possano piacere le seguenti immagini, fatte per far risaltare al massimo lo show , gli artisti e i colori di “Perla d’oriente”.

Ancora grazia ad Antonio Giarola e buona visione.

SCOPRI LA SECONDA PARTE CLICCANDO QUI

Le foto dello show sono state autorizzate da Antonio Giarola e sono di copyright Daniele Celva Designer e Gardalandtribe

Antonio Giarola, direttore artistico di Gardaland, ci ha permesso di fotografare i suoi meravigliosi show ed in particolare il meraviglioso “Perla d’oriente”. Nei prossimi giorni pubblicheremo, in vari momenti, tutte le foto.

Oggi però vogliamo partire nel mostrare le immagini del divertentissimo show alla “spaghetti west” rappresentato nel “Rio Bravo”, la zona west di Gardaland: ASSALTO ALLA BANCA.

Lo show è incentrato sulla figura dello sceriffo, delle ballerine di can can, della cassiera della banca e dell’arrivo di 4 banditi che cercheranno di assaltare la banca per rubare lingotti d’oro e sacche di denaro. Solo il pronto intervento dello sceriffo salverà la situazione. Il tutto è in chiave comica con scazzottate alla “Bud Spenser” davvero divertenti. Se gli show devono fare intrattenimento questo lo fa al 10000%! Il tutto è completato da musiche e canzoni davvero simpatiche ed orecchiabili che si possono acquistare anche online in tutti i digital store!

Ecco a voi le nostre foto dello show! Ed ancora GRAZIE al Dott.Giarola!

Gardaland ci fornisce il palinsesto show per Night is magic e notte bianca. Come ogni anno il palinsesto show si arricchisce nel periodo “notturno”. Le aree con nuove rappresentazioni sono RIO BRAVO e  ARENA HAWAII.

Presso RIO BRAVO, in particolare davanti alla nuova “banca”  si terrà lo show “ASSALTO ALLA BANCA”, un comico assalto alla banca tra balli e musica! Lo show avrà i seguenti orari: 14.45 e 17.30

ARENA HAWAII ospiterà lo show “TUTTI IN VACANZA!” che verrà rappresentato alle ore 18.00.

Staremo a vedere quando ci verranno fornite info in merito allo show che SI DOVREBBE TENERE AL PALABLU.

Durante la notte bianca gli eventi speciali prevedonoi DJ set di Zeno DJ, Ya Ya, Max Maddy e Pizza e la special guest NESLI. A mezzanotte lo show dei fuochi artificiali. successivamente l’ultimo DJ set con Ylenia e Mitch.

Perla D’Oriente è il nuovo show presentato all’interno del, sempre maestoso, Gardaland Theatre. Appena varcate le porte d’ingresso del teatro si comincia già a respirare un aria orientale con alcuni decori a tema, posizionati nel foyer e, vicino alle scale che portano alla sala regia, è appeso un dragone tipico delle parate orientali.

Il Theatre, all’interno si presenta nella sua forma più semplice, nessun decoro sul palco tranne un evocativo riempimento dei due spazi a bordo palco utilizzati da “Rebellion” per nascondere le finte piante gonfiabili. In questo caso è stato creato una specie di laghetto (finto) con ninfee e lanterne galleggianti. Diciamo sin da subito che siamo entrati con un po’ di timore nell’assistere a questo nuovo show in quanto, con il cambio completo di regia e del cast artistico e con la paura di un “Rebellion 2 in salsa orientale” eravamo di fronte ad un grande punto interrogativo, con in fondo però la speranza di assistere ad un grande spettacolo, un po’ rincuorati anche dalla visione, qualche ora prima, di Romeo le Formidable (a cui dedicheremo la nostra recensione nei prossimi giorni).  Abbiamo da subito notato come il teatro sia stato “ripulito” nel suo impianto illuminoscenic; meno luci presenti, spariti i proiettori videomapping (tranne quello centrale) e questo ci ha sorpreso e vi anticipiamo già che tutto ciò che è stato “tolto” dagli spettacoli precedenti, dona grande forza a Perla D’Oriente.

SCOPRI LE NOSTRE FOTO DELLO SHOW:  PRIMA PARTE    SECONDA PARTE

Durante l’attesa d’inizio show, il sempre mitico Pas Pas allieta il pubblico con le sue gag, ma è proprio quando comincia lo spettacolo che c’è il primo grande cambiamento. Il comico Pas Pas diventa parte attiva della storia e non ha più solo il ruolo d’intrattenitore pre-spettacolo. E’ proprio lui a raccogliere la grande perla luminosa per consegnarla alla regina e sarà proprio Pas Pas a permettere alla Perla di aprire uno scrigno dal quale uscirà un dragone che ci porterà nell’atmosfera e nelle meraviglie del mondo antico orientale.

In questa prima parte torna il videomapping ma il suo utilizzo è funzionale all’introduzione e ottimamente inserito nel contesto e non utilizzato come semplice orpello grafico per creare stupore. Guardando lo spettacolo si nota subito una mancanza: la trama non esiste, o meglio, la trama non è raccontata. Starà a noi costruirla e interpretarla in base alle emozioni che gli artisti sapranno darci; nessuna voce narrante ci guiderà lungo i 25 minuti di spettacolo, solo musiche, luci e tante, tante meraviglie.

Una volta che lo scrigno viene aperto e il drago liberato si viene subito trasportati nell’antico oriente attraverso l’ingresso sul palco di Gheishe con grandi ventagli che danzeranno mentre una lunga processione scende dalle tre scale del teatro dirigendosi verso il palcoscenico con delle grandi lanterne luminose. Si nota sin da subito la qualità e la cura per ogni abito che è stato realizzato appositamente per questo spettacolo. Da qui in avanti è un continuo caleidoscopio di emozioni e divertimento grazie ad un susseguirsi di numeri circensi e balletti che non cercano di meravigliare lo spettatore con magie o strani macchinari fantascientifici ma semplicemente riportano lo show nella sua essenza più pura: l’abilità e l’impegno degli artisti circensi a favore del coinvolgimento del pubblico con atmosfere non claustrofobiche bensì di “festa”.

Ecco quindi alternarsi artisti che propongono numeri di equilibrismo con vasi ming, di giocoleria con cappelli di paglia, danze con nastri e molto altro ancora. A questi numeri si alternano sequenze di intermezzo davvero piacevoli come l’ingresso in scena di un “Cane/Dragone” che seguirà il suo padrone che regge una palla in mano, per giocare assieme a lui, oppure un suggestivo passo a due, dove la ballerina verrà sollevata attraverso un imbracatura, per permettere delle movenze ispirate a film come “La foresta dei Pugnali Volanti”.
Proprio da questo balletto si capisce come con questo show, ogni elemento in scena è funzionale a ciò che gli autori ci vogliono raccontare senza voler esagerare e questo permette di mantenere una grande coerenza dall’inizio alla fine, lasciando la voglia di tornare a vederlo nuovamente.

Con le dovute proporzioni, in alcuni frangenti lo spettacolo ci ha portato alla mente Cirque du Soleil e questo è un grandissimo punto a favore per Perla D’Oriente.

In Conclusione, a nostro avviso, questo Show 2017 del Gardaland Theatre è un gradito ritorno alle origini degli spettacoli, che si sposano alla perfezione con i Parchi Divertimento ed è un reset completo di quanto eravamo abituati a vedere ma che forma delle basi molto solide per gli spettacoli futuri.

Perla D’oriente è un meraviglioso viaggio nella suggestiva cultura orientale, fatto di stupore e tante emozioni, in grado di meravigliare lo spettatore e lasciando la voglia di scoprire di più su questo popolo così lontano da noi.

Una tappa obbligatoria, quindi, durante la visita al parco

Fonte foto show: Proeventi

 

Un gentilissimo Antonio Giarola, nuovo direttore artistico di Gardaland, risponde alle nostre domande sulle novità show 2017 di Gardaland!

Buona lettura!

Buonasera signor Giarola. volevo chiederle se le può far piacere rispondere ad alcune domande in merito agli show che sta preparando per la stagione 2017 di Gardaland park. Grazie

Volentieri

Grazie.Vorrei chiederle che tipo di show state preparando e se si ispirerà a qualcosa creato precedentemente o se partirà da zero.Inoltre abbiamo visto che ci sarà una nuova parata. di cosa si tratterà? Nuovi carri a tema?

Saranno molte le novità di quest’anno per quanto concerne le animazioni e gli spettacoli, in linea con quanto richiestomi dalla direzione generale.

Al Gardaland Theatre stiamo progettando uno spettacolo con oltre venti interpreti tra acrobati cinesi e ballerini. L’ultimo show a completo tema cinese, se non mi sbaglio, è stato fatto nel 2005 da Gianfranco Bollini nel circo. Ovviamente si tratta di uno spettacolo che è molto nelle mie corde avendo già lavorato in Cina più volte ed avendo realizzato uno spettacolo un po’ più piccolo per un parco a Madrid qualche anno fa…

Per quanto concerne il secondo main show, che verrà fatto al Palatenda (che non si chiamerà più Pararaptor), ho voluto creare un contrappunto leggero e decisamente comico con un artista straordinario: Kevin Huesca che canterà in live, ballerà e si esibirà con acrobazie di alto livello e con una performance di ventriloquismo di altissimo livello. Tutto ciò accompagnato da un corpo di ballo in stile varietà anni ’50.

Per quanto concerne la parata, ho chiesto e ottenuto di sganciarla dal solito stereotipo che ti costringe a mettere in campo tantissimo personale per avere un buon risultato, facendo invece un corteo sul tema del Dragone che verrà fatto danzare come avviene nei festival orientali.

Ma le novità si vedranno subito dal nuovo WELCOME all’entrata che quest’anno avrà musica e colori dedicati ai fiori….

Per quanto concerne gli show minori, posso dire che sono stati completamente rinnovati

Inoltre il “teatro delle marionette” diventerà il “Teatro della fantasia” nel quale sarà ancora protagonista Pass Pass con un nuovo repertorio in Chinese Style.

Ultime domande su gli show sul galeone corsaro e sul palco souk arabo.

Sul galeone e al Souk faremo un nuovo spettacolo ma sempre nello stile degli anni precedentiLa novità è che vi sarà un secondo spettacolo corsaro nella taverna.

Ah quindi dinner show per saloon e taverna?

Al saloon e taverna vi sarà uno spettacolo tematico di dieci minuti per gli ospiti che consumano al tavolo Ma vi saranno anche altre sorprese andando verso l’alta stagione. Ringrazio il dott. Vigevani e il dott. Santi per la fiducia accordatami.

Ritengo che Gardaland sia il Parco tematico più importante che abbiamo in Italia e farò in modo di introdurvi tutta la mia esperienza internazionale

E più avanti parleremo anche del ritorno di uno show anche al Palablù….

Ringraziamo ancora Antonio Giarola per la sua disponibilità e gentilezza e gli auguriamo un buon lavoro e un benvenuto nel mondo di Gardaland!

Scriviamo a Gardaland che, cortesemente, ci risponde dandoci nuove interessanti info sulla nuova stagione!! Buona lettura

  • GardalandTribe Su altre pagine abbiamo letto di un nuovo ristorante al posto dell’ex “4D adventure”. Ci potete dare maggiori info magari sul tema o sul nome?  Gardaland: L’attrazione “The Spectacular Adventure Cinema” diventerà una brasserie. Il nome sarà  T-REXtaurant.
  • GT Ci saranno altre novità nella ristorazione o negozi? G: Un’altra novità consiste nel restyling del bar Aladino che diventerà Aladino Coffee Bar e offrirà un’amplia scelta di tipologie differenti di caffè.
  • GT Qualche news in merito a Shaman? Info su scenografia, punto vendita o altre info particolari?  G: Le scenografie di Shaman sono caratterizzate da elementi che rimandano al mondo dei nativi Americani e all’ambiente delle Montagne Rocciose: rocce, totem indiani scolpiti nel legno a simboleggiare gli animali guida, pelli decorate, l’enorme catturasogni, treni in simil-legno
  • GT Molti si chiedono come sarà gestita l’igenizzazione dei vari visori nel passaggio tra un visitatore e l’altro…questione simile a quella degli occhiali 3D di qualche anno fa sia per il parco che, in generale, nei cinema. G: I visori saranno dotati di una soluzione removibile monouso.
  • GT Per caso ci sono info sulle sistemazioni scenografiche per il ritorno di Time voyagers? Tra l’altro la notizia è stra apprezzata da tutti online!  G:Ci fa piacere che la gente sia contenta per il ritorno di Time Voyagers! Non siamo purtroppo al corrente delle sistemazioni scenografiche.
  • GT Ci saranno novità scenografiche per l’area ortobruco tour, peter pan e super baby per essere in linea con l’area orientale che si sta creando?G: Non ne siamo al corrente ma, in tutta onestà, non crediamo, almeno non quest’anno.
  • GT ci potete dire se ci saranno interventi in area “piazza egitto” come ci scrivevate mesi fa e in che consisteranno?G:La piazza Valle dei Re sarà oggetto di lavori come molte altre aree del Parco. Non tutti i lavori di mantenimento o miglioria sono lavori che “stravolgono” l’area e/o la singola attrazione/bar o negozio…
  • GT ci saranno restauri importanti per Fuga da Atlantide? e per altre attrazioni o aree?G: Come scritto nella risposta precedente, più o meno tutto il Parco è – ogni anno – interessato da lavori che non sempre, però, sono poi visibili agli Ospiti. Per ciò che concerne Fuga da Atlantide, non sono se sarà oggetto di restauri importanti. Altre aree interessate da significativi interventi sono la zona dell’Antico Feudo, parte del Villaggio West, il Bar Aladino, The Spectacular Adventure,…oltre, ovviamente a Shaman.
  • GT ci puoi svelare qualche info sugli show 2017? Abbiamo letto di uno show a tema orientale e uno con un ventriloquo.G: Ad oggi le informazioni che il Settore Artistico ha fornito relativamente agli spettacoli sono quelle che avete potuto leggere nel comunicato stampa.
  • GT abbiamo letto di un nuovo utilizzo del vecchio Palablù in estate? di cosa si tratterà? G: come recita un noto spot televisivo “l’attesa del piacere è essa stessa piacere”
  • GT ci sarà l’atteso ritorno di una parata con nuovi carri? G:probabilmente no.
  • GT ci potete dare un’idea del successo o insuccesso delle novità ristorazione come Sushi restaurant e locanda del Corsaro nero sul nuovo galeone?G:Entrambi i ristoranti – in particolar modo la Trattoria di Capitan Hook- sono stati molto apprezzati dai ns.Ospiti.
  • GT Ci sembra che la nuova area di kung fu panda sia molto piaciuta agli ospiti.  G: L’area è piaciuta moltissimo soprattutto al target di riferimento (famiglie con bambini piccoli) e non solo.

Gardaland pubblica il PALINSESTO SHOW di MAGIC WINTER! Tante le novità per il periodo invernale.

Oltre al classico “Welcome to magic winter”, ad apertura parco, troveremo il mitico Pass Pass nel teatro delle marionette con lo show “Jean Pierre Bianco Natale”.
Melita e Pistillo tornano ad allietare il pre-show al Gardaland Theatre con “Natale in valigia”. Di seguito lo show “Cartoline di Natale” alla scoperta del Natale nel mondo. Sempre al grande teatro troveremo “Ricordi sotto l’albero”, show con sabbia e ombre proiettate.
Ritorna “Natale coi fiocchi” nel vecchio west con una magica nevicata. Nel west troviamo anche lo show “Can Can Christmas” e “Auguri da Prezzemolo” durante il tuo pranzo o spuntino alla Pizzeria saloon!

Torna anche la “magic winter parade” che ci accompagna fin alla piazza Valle dei re al cospetto del grande albero di Natale che verrà acceso con lo show finale “InCanto di Luci”.
Ovviamente rimane lo show dedicato alla nuova area 2016 “Kung fu Panda academy” dove incontrare il mitico Po.
Si potranno incontrare anche Prezzemolo, Babbo Natale, Mago Merlino.

Nel Self Service Aladino troverete anche il Truccabimbi!

Lo show che da il benvenuto al parco e da il vi alla giornata al parco! Prezzemolo, Aurora e T-gey cantando e danzando danno il vi all’apertura dei cancelli del parco.