Crazy house

Letteralmente casa pazza…ma nulla a che fare con la più recente Magic House. Crazy House è l’antenata del Castello di Dracula.

L’attrazione era una classica giostra da luna park da percorre a piedi dove si trovavano semplici prove di abilità lungo un percorso a senso unico. Per segnalare la non normalità della casa, sul tetto venne dipinta una strada. Alcuni elementi della Crazy House andarono a formare il Castello del Conte Dracula.

Era una struttura di carpenteria rivestita da pannelli in lamiera e da semplici scenografie come ad esempio porte a forma di bocche giganti. Venne realizzata appositamente per Gardaland da un azienda che costruiva treni fantasma e labirinti per i luna park. Ne realizzarono in tutto due versioni identiche, ed entrambe per due parchi fissi, la prima ovviamente per Gardaland, che l’aveva commissionata, la seconda per Hobbyland (parco bresciano che venne fondato da alcuni soci di Gardaland tra i quali il presidente Pelucchi. Il parco esistette fino ai primi anni ’80 per poi essere chiuso).

Con l’arrivo dei fratelli Mazzoli e delle scenografie da grande parco divertimenti, la struttura della crazy house venne rivista e decorata, diventando il Castello del Conte Dracula.