I Corsari

corsari3

I CORSARI

corsariDESCRIZIONE: Entra nel maestoso galeone dei corsari e attraversa, su una scialuppa, le varie ambientazioni dove vissero i temibili corsari tra tesori, paludi,mostri marini,misteriose grotte fino ad arrivare alla grande battaglia per poi affondare nell’oceano! Cicerone di tutta l’attrazione è un simpatico pappagallo.

Logo-1SCHEDA TECNICA

  • TIPO ATTRAZIONE: Dark Ride
  • ANNO APERTURA: 1991
  • DITTA COSTRUTTRICE: Intamin
  • ETA’ MINIMA: Bambini sotto gli 8 anni devono essere accompagnati
  • ALTEZZA MASSIMA:
  • DURATA: 9 minuti circa
  • CAPACITA’ ORARIA: 2500 Persone circa
  • APERTURA INVERNALE: SiALTRI DATI:
  • Lunghezza Percorso: 600 m
  • Altezza netta Interni: 13,80 mt
  • Quantità acqua impiegata: 2000 mc
  • N° Barche: 22
  • Persone per barca: 20.

SCENOGRAFIA: la scenografia è di altissimo livello e ricrea varie ambientazioni caraibiche tra spiagge, cittadine,grotte,fortini. Anche gli animatronici non mancano con movimenti sia su personaggi, che su mostri ed elementi quali galeoni in movimento ed esplosioni in acqua.

EFFETTI SPECIALI: Data la tipologia di attrazione sono presenti numerosi animatronici nelle varie scene, numerosi effetti e giochi luce sono presenti in tutta l’attrazione, prevalentemente nella scena del mostro marino e grotta dei cristalli e nella scena ambientata sott’acqua. Lungo il percorso, in numerosi punti è presente una leggera nebbia, come per esempio nella scena della palude. Sono presenti anche getti d’acqua nella scena della battaglia con anche fiamme finte e luci a fibra ottica lungo la salita finale.

FILA : I corsari presentano una delle zone d’attesa più belle del parco. La prima parte si sviluppa con la classica serpentina nel piazzale dietro la nave, con la struttura in legno e numerosi monitor che mostrano il parco. La seconda parte della fila si snoda all’interno della nave conducendo i visitatori in profondità.

VETTURE : 2 Barconi da 20 posti ciascuno

ULTIMI RESTAURI :

  • 2012-13: altre sistemazioni tecnico-scenografiche.
  • 2011:nuove luci nella scena del mostro marino.
  • Il più importante restauro risale al 2001 con l’inserimento della nave nella scena della battaglia navale.
  • Nel corso degli anni sono state aggiunte numerose luci colorate e aumentato l’effetto nebbia e sistemati alcuni animatronici.
  • 2010: Sistemazione parziale del Mostro Marino e del Pappagallo.

COMMENTO : L’attrazione è sempre di grande effetto e di alta qualità. Le pecche riguardano la poca manutenzione e il mancato ripristino della storia che nel 1991 compariva tra animatronici e proiezioni, riguardante il rapimento di una dama da parte dello spietato e innamorato Corsaro.

INFO EXTRA :I corsari furono una sorta di pirati autorizzati da nazioni quali spagna e Inghilterra, con lo scopo di saccheggiare e affondare le navi della nazione avversaria.

IL PASSATO: Scopri il plastico e i documenti relativi all’apertura e alla progettazione dell’attrazione.

Lascia un commento

È necessario essere loggato a postare un commento