Inferis, attrazione di dubbio successo inaugurata nel 2010 e restata per un paio d’anni nel parco dove ora è presente il Training Center di Oblivion, torna per tutti coloro che vogliono provarla. Ma non sarà all’interno del parco.

Infatti il 31 ottobre arriverà a Monserrato il famigerato labirinto del terrore.

Un percorso horror all’interno dell’inferno dantesco nel quale solo gli impavidi riusciranno ad uscirne vivi!
Il percorso si sviluppa attraverso 5 stanze e si percorre a piedi in gruppi che vanno dalle 8 alle 10 persone (vietato ai bambini di età inferiore ai 7 anni e inadatto a persone con problemi cardiaci, claustrofobiche ed epilettiche) della durata di 3 minuti dove sono presenti diverse scenografie horror come gabbie, strumenti di tortura, teste sanguinanti e un piccolo esercito di “spaventatori”.

La location scelta dagli organizzatori per il “viaggio della paura” è lo storico capannone di via Dell’Aeronautica, dimora da tanti anni della società cestistica P.G.S. Panda.

L’ingresso (a partire dalle 18) è a libera offerta.

L’attrazione già nel 2010 era stata pensata come itinerante da poter spostare negli altri parchi della catena o in altri eventi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...