Di seguito il CS con maggiori dettagli sulla novità 2017 d Gardaland con dettagli su scenografia e tecnologia.

Gardaland punta Montagne Russe virtuali e investe 5 milioni di euro
Fervono i lavori a Gardaland per la preparazione della nuova stagione 2017 e da oggi i visitatori del Parco potranno iniziare a scoprire la tematizzazione dell’attrazione che, dall’inizio della prossima stagione, assicurerà la più coinvolgente esperienza virtuale.“

Un grande Acchiappasogni, suggestivo oggetto-simbolo della cultura degli Indiani Americani, rappresenta il portale attraverso il quale raggiungere il mondo degli Spiriti – fanno sapere dal parco divertimenti veronese -. Posizionata lungo il percorso dell’attrazione e visibile a tutti, l’imponente scultura suggerisce che l’avventura sarà ambientata nell’epoca in cui i Nativi Americani consideravano l’Acchiappasogni un oggetto sacro.
Non mancheranno in tutta l’area riferimenti a totem, oggetti, simboli e icone tipici di quell’affascinante parte di mondo. Scenografia e tematizzazione sono state studiate per coinvolgere gli ospiti nell’avventura ancor prima di salire sulla celebre Montagna Russa; anche la circostante area verde sarà trasformata in un’ambientazione tipica delle Montagne Rocciose dell’ovest americano.
L’esperienza diventerà travolgente quando, indossati gli appositi visori, gli avventori di Gardaland vivranno una straordinaria ed immersiva avventura virtuale che, attraverso un antico rito sciamanico – così come nella leggenda – li trasporterà magicamente nel mondo degli Spiriti.
Una volta attraversato l’Acchiappasogni, i passeggeri abbandoneranno il mondo reale per affrontare l’ignoto ed essere immersi in una realtà parallela dove vivranno, in prima persona, un’esperienza unica e memorabile raggiungendo livelli adrenalinici mai provati prima. Grazie alla Realtà Virtuale le sensazioni fisiche regalate dal doppio giro della morte, dai due avvitamenti laterali e dall’elica finale saranno ancor più forti, per un volo mozzafiato davvero unico!
L’innovativo progetto rivoluzionerà completamente l’esperienza sulla più mitica Montagna Russa di Gardaland e vedrà un investimento complessivo di 5 milioni di Euro per sviluppo tecnologico, scenografia e tematizzazione dell’attrazione.

Il partner tecnico scelto da Gardaland è Figment Productions, leader a livello internazionale nella tecnologia della Virtual Reality e nelle esperienze interattive audiovisive. Figment è pioniere nell’industria della Virtual Reality e ha già dato vita ad alcune esperienze di enorme successo. All’inizio del 2016 ha lanciato – presso il Parco tematico Alton Towers in Inghilterra – la prima montagna russa al mondo interamente dedicata alla Virtual Reality: Galactica. Pochi mesi dopo è stato inaugurato a Thorpe Park, vicino a Londra, “Il Treno Fantasma di Derren Brown”.

Per Gardaland, il Parco Divertimenti N. 1 in Italia, Figment ha messo a punto un sistema avanzato che permette di equipaggiare ogni singola seduta della Montagna Russa con la realtà virtuale sincronizzata alle variazioni di movimento. Ogni passeggero dispone di uno speciale processore che, attraverso l’invio di segnali al visore, risponderà, in modo dinamico, alle sollecitazioni generate dagli spostamenti. I visori, integrati nel convoglio, impiegano display per Virtual Reality che offrono effetti visivi di ultima generazione mentre le cuffie garantiscono un audio totalmente coinvolgente.
In questo modo tutto ciò che si vivrà durante l’avventuroso viaggio nel mondo degli Spiriti dei Nativi Americani diventerà immediatamente un intenso e totale coinvolgimento sensoriale e fisico.
“Gli elevati standard grafici e un sistema audio completamente immersivo e all’avanguardia fanno della novità 2017 di Gardaland una tra le più sofisticate esperienze di Realtà Virtuale sulle Montagne Russe attualmente esistenti” – conferma Simon Reveley, CEO di Figment Productions Ltd e Presidente di Figment Productions LLC. “Un’esperienza di realtà virtuale di questo livello non si trova in alcun’altra parte d’Italia!”

Fonte: www.veronasera.it

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...