Rio Bravo History

Rio Bravo è la città western di Gardaland, è ancora presente al parco ma nel corso degli anni ha subìto numerosi cambiamenti. All’inizio c’era un minor numero di negozi ed erano presenti anche carovane e mangiatoie per cavalli. I negozi erano più semplici e rudimentali e il pavimento era cemento e sabbia. L’intero villaggio terminava poco oltre il ponte del TransGardaland Express con la Pizzeria Saloon Rio Bravo, distrutta in un incendio e ricostruita negli anni ’90 ora chiamata solamente Pizzeria Saloon.

Era presente anche un piccolo villaggio indiano con tende, totem e alberi con attaccati finti teschi. Anche Canyons era differente, all’inizio il percorso veniva svolto in sella a due meravigliosi cavalli e successivamente fu creato il sistema a vagoni e lungo il percorso erano presenti anche finte rotaie minerarie e vecchi carrelli colmi di carbone. Una delle “attrazioni” di Rio Bravo era il Vecchio Mulino, situato nel boschetto adiacente al villaggio, era una vera e propria meta di turisti che si soffermavano ad osservarlo in movimento. Il mulino è tutt’ora presente nel parco anche se poche persone sanno della sua presenza.

Venivano svolte anche delle messe nella chiesetta posta di fronte a Canyons, ogni sabato alle ore 16.00, e un prete si prendeva cura di questa struttura. La chiesetta di Rio Bravo è una vera Chiesa e c’è l’indicazione anche all’ingresso di essa. All’interno si può pregare.