Tra le vasche di Gardaland SEA LIFE Aquarium, a partire da questo weekend, gli Ospiti potranno scoprire un angolo di Foresta Amazzonica, una stanza dove è stato ricreato un ambiente originale con piante acquatiche e pesci d’acqua dolce tropicali tra i quali i curiosi piranha “vegetariani” accanto a quelli carnivori.

Sembrerà di avventurarsi nella fitta vegetazione dell’ecosistema della foresta amazzonica, polmone verde della Terra, ricchissima di biodiversità, dove vivono almeno 60.000 specie di piante e circa 3.000 specie di pesci, uno dei pochi angoli del mondo rimasti in gran parte intatti e inesplorati.

L’Amazzonia è una zona che sta duramente subendo i danni causati dal disboscamento e dal cambiamento climatico e, per queste ragioni, tutte le sue specie – dalla flora alla fauna – sono in via di estinzione. Gardaland SEA LIFE Aquarium – da sempre attento ai temi della salvaguardia dell’ambiente marino e alla sensibilizzazione nei confronti di questo ecosistema – ha scelto di avvicinare tutti i suoi

Ospiti ad alcuni esemplari di pesci e piante che vivono nella Foresta Pluviale.

Gli esemplari

Tutti potranno incontrare da vicino i pesci che popolano i corsi d’acqua amazzonici tra i quali i classici Piranha carnivori ed erbivori, i Pesci Pinguino e il Pesce Palla Amazzonico.

Per chi ha sempre pensato che i pesci piranha fossero solo carnivori, nell’Acquario gardesano scoprirà i Piranha Vegetariani: niente carne nella loro alimentazione ma solo dieta prettamente vegetariana. Guardarli durante la loro pausa pranzo è divertente, un passo in più verso la conoscenza del mondo sottomarino.

I Piranha carnivori, la cui anatomia e le caratteristiche uniche conferiscono loro la fama di voraci e implacabili predatori, tendono a nascondersi in mezzo alla vegetazione; in natura questi esemplari sono molto attivi nel pomeriggio e fino a inizio serata, momento in cui si rifugiano in luoghi riparati. Il loro tratto distintivo è costituito dai denti – ricurvi e a forma triangolare – che hanno come caratteristica quella di chiudersi a cerniera come quelli dei coccodrilli. Il piranha è in grado di percepire le più piccole variazioni dell’ambiente circostante grazie ad una particolare struttura ossea modificata che collega la vescica natatoria all’orecchio interno.

Gardaland SEA LIFE Aquarium offre un’esperienza di edutainment, ovvero insegnare divertendo, grazie ad una serie di giochi, colorati pannelli e spiegazioni dei talker pronti a dare informazioni a tutta la famiglia. E’ così che si scoprono le caratteristiche dei Piranha ma anche che il bacino amazzonico è la maggior riserva di acqua dolce del pianeta (circa 1/5 di acqua dolce del mondo) e che nei fiumi che attraversano la foresta nuotano pesci appartenenti ad un numero di specie oltre 30 volte maggiore che in tutti i corsi d’acqua d’Europa messi insieme.

Lo squalo chitarra

sea life aquariumE se da un lato dell’Acquario sguazzano piranha e pesci palla, dall’altro il re delle acque indo-pacifiche si fa spazio tra il reef della vista oceanica: si tratta dello Squalo Chitarra! Il nuovo ospite di Gardaland SEA LIFE Aquarium – conosciuto dagli esperti come Glaucostegus typus – è un singolare esemplare dalla forma insolita e quasi preistorica, a metà tra uno squalo e una razza che nuota con grande eleganza nelle acque della vista oceanica! L’eccezionale esemplare – pesa all’incirca 70 kg per 1,90 metri di lunghezza e 70 cm di larghezza. E’ arrivato da poco a Gardaland SEA LIFE Aquarium ma si è già ben adattato nella vista oceanica dove gli Ospiti lo ammirano incuriositi per le sue particolari fattezze.

A volte in disparte, posato sul fondo – o in attesa di catturare lo sguardo degli Ospiti – lo Squalo Chitarra viene alimentato 2 volte al giorno con 600 gr. di pesce alternando calamari, naselli e, qualche volta, granchio.

Questo fantastico esemplare è diffuso nelle acque tropicali costiere dell’area indo-pacifica e vive fino a 90 metri di profondità. Il suo aspetto è caratterizzato dall’ampio corpo massiccio e dal muso appuntito. La linea della sua bocca è fortemente ondulata e possiede creste spinose su testa e schiena. Questa specie, di grandi dimensioni, può crescere fino a 2,7 m. di lunghezza e raggiungere i 135 kg. di peso.

La ricca vegetazione presente nelle vasche non è riprodotta ma tutta originale, formata da specie di piante acquatiche tropicali che puntano a ricreare perfettamente l’habitat naturale mettendo gli esemplari a proprio agio seppure tra gli sguardi curiosi e divertiti di grandi e bambini. In questo modo nessuno potrà sentirsi … un “pesce fuor d’acqua”!

Gardaland SEA LIFE Aquarium

A Gardaland SEA LIFE Aquarium sono stati inseriti anche altri curiosi esemplari tra i quali spiccano i Pesci Arciere; con i loro “superpoteri” sparano getti d’acqua per abbattere le prede! Hanno una mira infallibile nel colpire gli insetti dei quali si nutrono; attraverso i getti d’acqua stordiscono le prede facendole cadere in modo da poterle immediatamente divorare!

Gardaland SEA LIFE Aquarium regala un’esperienza unica nel suo genere, da vivere in un succedersi di ambienti che ricostruiscono, con dovizia di dettagli, gli habitat naturali – a partire dal fiume Sarca, passando per il Lago di Garda ed il Delta del Po sino a giungere, attraverso il Mar Rosso, all’Oceano Indiano. Passeggiando tra le 40 vasche tematizzate – totalmente a misura di bambino, con oblò e cupole che li faranno rimanere a bocca aperta – è possibile ammirare da vicino oltre 5.000 straordinarie creature marine di 100 diverse specie.

È un susseguirsi di mondi misteriosi e affascinanti, popolati da numerose specie animali, da quelle più note sino a quelle più strane ed esotiche: dagli squali ai cavallucci marini, dal pesce scorpione alle stelle marine, dalle meduse ai pesci tropicali. Clou del percorso è l’attraversamento del meraviglioso tunnel oceanico trasparente: un po’ come essere immersi negli abissi dell’Oceano dove poter incontrare squali, razze, trigoni e tantissimi pesci colorati. Una vera e propria sezione di Oceano!

Fonte: Diregiovani

Lavori in corso – Sea Life Aquarium

Le foto della costruzione del Gardaland Sea life Aquarium!

Per la realizzazione della scenografia della vasca principale venne chiamata un azienda di scenografie e uno degli scenografi è Alessandro Dettoni che ci ha fornito queste bellissime immagini della vasca con il tunnel subacqueo.

Generalmente questa tipologia di acquari non presenta scenografia o elementi scenografici importanti, ma per Gardaland, che deve il suo successo proprio grazie alla tematizzazione delle attrazioni, si realizzò un acquario altamente tematizzato con richiami al parco stesso. Furono quindi realizzate ambientazioni con richiami a Fuga da Atlantide e al mondo dei Corsari, con la facciata dell’edificio con un vascello pirata distrutto.

La scenografia del Sea Life fu affidata anche a Poliscultura e proprio grazie a Poliscultura vi proponiamo queste imperdibili immagini della realizzazione del Sea Life.

L’azienda è intervenuta per la realizzazione di tutte le parti in cemento scolpito delle pareti rocciose esterne alla struttura, alla realizzazione delle pareti e muretti nella parte a tema medievale, alla decorazione dei bordi delle vasche e scenografie del tunnel sommerso e la realizzazione dei bassorilievi presenti nella parte esterna dove è presente la vasca delle Otarie.

}