Scriviamo a Gardaland che, cortesemente, ci risponde dandoci nuove interessanti info sulla nuova stagione!! Buona lettura

  • GardalandTribe Su altre pagine abbiamo letto di un nuovo ristorante al posto dell’ex “4D adventure”. Ci potete dare maggiori info magari sul tema o sul nome?  Gardaland: L’attrazione “The Spectacular Adventure Cinema” diventerà una brasserie. Il nome sarà  T-REXtaurant.
  • GT Ci saranno altre novità nella ristorazione o negozi? G: Un’altra novità consiste nel restyling del bar Aladino che diventerà Aladino Coffee Bar e offrirà un’amplia scelta di tipologie differenti di caffè.
  • GT Qualche news in merito a Shaman? Info su scenografia, punto vendita o altre info particolari?  G: Le scenografie di Shaman sono caratterizzate da elementi che rimandano al mondo dei nativi Americani e all’ambiente delle Montagne Rocciose: rocce, totem indiani scolpiti nel legno a simboleggiare gli animali guida, pelli decorate, l’enorme catturasogni, treni in simil-legno
  • GT Molti si chiedono come sarà gestita l’igenizzazione dei vari visori nel passaggio tra un visitatore e l’altro…questione simile a quella degli occhiali 3D di qualche anno fa sia per il parco che, in generale, nei cinema. G: I visori saranno dotati di una soluzione removibile monouso.
  • GT Per caso ci sono info sulle sistemazioni scenografiche per il ritorno di Time voyagers? Tra l’altro la notizia è stra apprezzata da tutti online!  G:Ci fa piacere che la gente sia contenta per il ritorno di Time Voyagers! Non siamo purtroppo al corrente delle sistemazioni scenografiche.
  • GT Ci saranno novità scenografiche per l’area ortobruco tour, peter pan e super baby per essere in linea con l’area orientale che si sta creando?G: Non ne siamo al corrente ma, in tutta onestà, non crediamo, almeno non quest’anno.
  • GT ci potete dire se ci saranno interventi in area “piazza egitto” come ci scrivevate mesi fa e in che consisteranno?G:La piazza Valle dei Re sarà oggetto di lavori come molte altre aree del Parco. Non tutti i lavori di mantenimento o miglioria sono lavori che “stravolgono” l’area e/o la singola attrazione/bar o negozio…
  • GT ci saranno restauri importanti per Fuga da Atlantide? e per altre attrazioni o aree?G: Come scritto nella risposta precedente, più o meno tutto il Parco è – ogni anno – interessato da lavori che non sempre, però, sono poi visibili agli Ospiti. Per ciò che concerne Fuga da Atlantide, non sono se sarà oggetto di restauri importanti. Altre aree interessate da significativi interventi sono la zona dell’Antico Feudo, parte del Villaggio West, il Bar Aladino, The Spectacular Adventure,…oltre, ovviamente a Shaman.
  • GT ci puoi svelare qualche info sugli show 2017? Abbiamo letto di uno show a tema orientale e uno con un ventriloquo.G: Ad oggi le informazioni che il Settore Artistico ha fornito relativamente agli spettacoli sono quelle che avete potuto leggere nel comunicato stampa.
  • GT abbiamo letto di un nuovo utilizzo del vecchio Palablù in estate? di cosa si tratterà? G: come recita un noto spot televisivo “l’attesa del piacere è essa stessa piacere”
  • GT ci sarà l’atteso ritorno di una parata con nuovi carri? G:probabilmente no.
  • GT ci potete dare un’idea del successo o insuccesso delle novità ristorazione come Sushi restaurant e locanda del Corsaro nero sul nuovo galeone?G:Entrambi i ristoranti – in particolar modo la Trattoria di Capitan Hook- sono stati molto apprezzati dai ns.Ospiti.
  • GT Ci sembra che la nuova area di kung fu panda sia molto piaciuta agli ospiti.  G: L’area è piaciuta moltissimo soprattutto al target di riferimento (famiglie con bambini piccoli) e non solo.

Shaman

 

SHAMAN – Le montagne russe con la realtà virtuale

magic-mountain

DESCRIZIONE: le più vecchie montagne russe di Gardaland restano sempre un evergreen ma dal 2017 adottano la tecnologia della realtà virtuale. Un nuovo tema, sempre tra le montagne del nord America, alla scoperta delle leggende degli spiriti degli indiani d’America. Un grande acchiappasogni e vari totem trasporteranno i visitatori in questo regno. La realtà virtuale poterà gli ospiti in un’esperienza virtuale unica!


SCHEDA TECNICA

  • TIPO ATTRAZIONE: Corkscrew Coaster
  • ANNO APERTURA: 1984 – restyling + virtual reality 2017
  • DITTA COSTRUTTRICE: Vekoma
  • ALTEZZA MINIMA: 120 cm
  • ALTEZZA MASSIMA: 205 cm
  • DURATA: 2 minuti circa
  • CAPACITA’ ORARIA: 1000 persone circa
  • APERTURA INVERNALE: Si

ALTRI DATI:

  • Lunghezza percorso: 700 mt –
  • Altezza Massima: 30 mt –
  • Velocità massima: 70km/h –
  • N° treni: 2 
  • posti: 28

SCENOGRAFIA: il mondo degli indiani d’America tra totem, acchiappasogni e simboli magici!

EFFETTI SPECIALI: –

FILA : La fila comincia con tre diramazioni in salita che poi si congiungono al classico percorso a serpentina dietro la stazione di partenza.

VETTURE : 2 treni da 28 posti

ULTIMI RESTAURI :

  • 2017: aggiunta VR e scenografie
  • 2009: sostituzione dei vecchi treni con una versione moderna e più comoda.

COMMENTO : l’attrazione rimane sempre molto apprezzata e divertente con una serie di emozioni e capovolgimenti sempre apprezzati

INFO EXTRA :L’attrazione , nel 2008, ha subito il cambio di treni e si era prevista un’aggiunta di una tematizzazione montuosa ma legata ad una misteriosa creatura, ovvero Big Foot. Con disegni e comunicati si pensa quindi che il parco fosse davvero deciso a cambiare volto al coaster. La società decise poi di cambiare e rifare l’attrazione egizia creando Ramses e abbandonando, purtroppo, Big-Foot! Maggiori dettagli cliccando qui

IL PASSATO: ex nome magic mountain E SENZA TEMA E VR.

FOTO PRE-SHAMAN

Sul catalogo premi dei supermercati Alì online possiamo mostrare la prima immagine pubblicitaria 2017 che conferma il nome della novità “SHAMAN”, come scovato già giorni fa da noi di Gardalandtribe.com, e che ci mostra anche il logo!

Nella giornata di ieri siamo riusciti a catturare le prime immagini delle scenografie della novità 2017 di Gardaland, che secondo le nostre ricerche, da veri agenti segreti 😛 😎 , s chiamerà SHAMAN.

A fianco la salita delle ex magic mountain troveremo una serie di rocce (clicca sulla foto per ingrandirla). Ancora sono solamente state scolpite col cemento e non sono ancora dipinte e decorate…è ipotizzabile che, su esse, potrebbero essere dipinti simboli di riti sciamanici.

Nell’area vicina l’elica finale del coaster son stati installati alcuni catturasogni azzurri (come il colore di gardalandtribe 😀 ), blu e rossi sostenuti da grandi corde. (clicca sulla foto per ingrandirla)

Ma l’elemento più grande e bello che abbiamo potuto vedere è un grande catturasogni  (clicca sulla foto per ingrandirla). Di certo è come quello che si vede nell’immagine-fotomontaggio rilasciato tempo fa dal parco. Ora è posizionato nella zona dell’elica finale del roller coaster ma potrebbe venir installato sul percorso iniziale o finale, o iniziale e finale, del percorso dell’attrazione. L’elemento dovrebbe proprio essere quello che ci fa entrare ed uscire dal mondo degli spiriti, tema del filmato VR.

Come già abbiamo già visto la zona coda è ridipinta con colori tra il rosso e il verde e sono state inserite nuove rocce e piante nell’area di partenza del coaster…ma queste info e immagini le abbiamo già viste 🙂 … quelle di questa pagina no! 😀

BUONA VISIONE!

 

Di seguito il CS con maggiori dettagli sulla novità 2017 d Gardaland con dettagli su scenografia e tecnologia.

Gardaland punta Montagne Russe virtuali e investe 5 milioni di euro
Fervono i lavori a Gardaland per la preparazione della nuova stagione 2017 e da oggi i visitatori del Parco potranno iniziare a scoprire la tematizzazione dell’attrazione che, dall’inizio della prossima stagione, assicurerà la più coinvolgente esperienza virtuale.“

Un grande Acchiappasogni, suggestivo oggetto-simbolo della cultura degli Indiani Americani, rappresenta il portale attraverso il quale raggiungere il mondo degli Spiriti – fanno sapere dal parco divertimenti veronese -. Posizionata lungo il percorso dell’attrazione e visibile a tutti, l’imponente scultura suggerisce che l’avventura sarà ambientata nell’epoca in cui i Nativi Americani consideravano l’Acchiappasogni un oggetto sacro.
Non mancheranno in tutta l’area riferimenti a totem, oggetti, simboli e icone tipici di quell’affascinante parte di mondo. Scenografia e tematizzazione sono state studiate per coinvolgere gli ospiti nell’avventura ancor prima di salire sulla celebre Montagna Russa; anche la circostante area verde sarà trasformata in un’ambientazione tipica delle Montagne Rocciose dell’ovest americano.
L’esperienza diventerà travolgente quando, indossati gli appositi visori, gli avventori di Gardaland vivranno una straordinaria ed immersiva avventura virtuale che, attraverso un antico rito sciamanico – così come nella leggenda – li trasporterà magicamente nel mondo degli Spiriti.
Una volta attraversato l’Acchiappasogni, i passeggeri abbandoneranno il mondo reale per affrontare l’ignoto ed essere immersi in una realtà parallela dove vivranno, in prima persona, un’esperienza unica e memorabile raggiungendo livelli adrenalinici mai provati prima. Grazie alla Realtà Virtuale le sensazioni fisiche regalate dal doppio giro della morte, dai due avvitamenti laterali e dall’elica finale saranno ancor più forti, per un volo mozzafiato davvero unico!
L’innovativo progetto rivoluzionerà completamente l’esperienza sulla più mitica Montagna Russa di Gardaland e vedrà un investimento complessivo di 5 milioni di Euro per sviluppo tecnologico, scenografia e tematizzazione dell’attrazione.

Il partner tecnico scelto da Gardaland è Figment Productions, leader a livello internazionale nella tecnologia della Virtual Reality e nelle esperienze interattive audiovisive. Figment è pioniere nell’industria della Virtual Reality e ha già dato vita ad alcune esperienze di enorme successo. All’inizio del 2016 ha lanciato – presso il Parco tematico Alton Towers in Inghilterra – la prima montagna russa al mondo interamente dedicata alla Virtual Reality: Galactica. Pochi mesi dopo è stato inaugurato a Thorpe Park, vicino a Londra, “Il Treno Fantasma di Derren Brown”.

Per Gardaland, il Parco Divertimenti N. 1 in Italia, Figment ha messo a punto un sistema avanzato che permette di equipaggiare ogni singola seduta della Montagna Russa con la realtà virtuale sincronizzata alle variazioni di movimento. Ogni passeggero dispone di uno speciale processore che, attraverso l’invio di segnali al visore, risponderà, in modo dinamico, alle sollecitazioni generate dagli spostamenti. I visori, integrati nel convoglio, impiegano display per Virtual Reality che offrono effetti visivi di ultima generazione mentre le cuffie garantiscono un audio totalmente coinvolgente.
In questo modo tutto ciò che si vivrà durante l’avventuroso viaggio nel mondo degli Spiriti dei Nativi Americani diventerà immediatamente un intenso e totale coinvolgimento sensoriale e fisico.
“Gli elevati standard grafici e un sistema audio completamente immersivo e all’avanguardia fanno della novità 2017 di Gardaland una tra le più sofisticate esperienze di Realtà Virtuale sulle Montagne Russe attualmente esistenti” – conferma Simon Reveley, CEO di Figment Productions Ltd e Presidente di Figment Productions LLC. “Un’esperienza di realtà virtuale di questo livello non si trova in alcun’altra parte d’Italia!”

Fonte: www.veronasera.it

Tutte le novità 2017

SHAMAN: le più vecchie montagne russe di Gardaland restano sempre un evergreen ma dal 2017 adottano la tecnologia della realtà virtuale. Un nuovo tema, sempre tra le montagne del nord America, alla scoperta delle leggende degli spiriti degli indiani d’America. Un grande acchiappasogni e vari totem trasporteranno i visitatori in questo regno. La realtà virtuale poterà gli ospiti in un’esperienza virtuale unica!LA REALTà VIRTUALE NON è ANCORA DISPONIBILE MA LE MONTAGNE RUSSE FUNZIONANO CORRETTAMENTE….SPERIAMO CHE IL PARCO SISTEMI TUTTO AL PIù PRESTO.

SCOPRI DI PIU’

Ritorna TIME VOYAGERS, il filmato 4D, in missione in un mondo perduto alla ricerca di archeologi sperduti, creato nel 2007 appositamente per Gardaland.

Dopo anni di filmati legati a film 4D tra i quali Spongebob e L’Era Glaciale, Gardaland ripropone questo stupendo filmato nel 2017! SCOPRI DI PIU’

L’attrazione “The Spectacular Adventure Cinema” diventerà una brasserie: T-REXtaurant. Un’altra novità è il restyling del bar Aladino che diventerà Aladino Coffee Bar.
Show 2017: con un grande e importante direttore show, Gardaland propone al Palatenda sarà la volta di “Romeo, le formidable”e al Gardaland Theatre il nuovissimo spettacolo “Perla d’Oriente”, ispirato al folklore cinese. Rumors parlano di un nuovo palco show nell’area medievale e non solo….IL RITORNO DI PALABLU in una nuova versione? SCOPRI DI PIU’
Oltre a sistemazioni di routine nel parco subiranno dei restyling: la zona dell’Antico Feudo, parte del Villaggio West, Fuga da Atlantide…oltre, ovviamente a Shaman.
Novità anche negli hotel del parco. Per Gardaland Hotel la nuova stanza “snow princess” a tema principessa dei ghiacci che va a sostituire quella dedicata a “l’era glaciale”. Inoltre saranno aumentate le stanze “Princess kingdom”. Aggiunta una nuova formula di ristorazione Matka.

Per il Gardaland Adventure hotel la novità sta nel ristorante “Tutankhamon restaurant” con un cambio di materie prime ed un menù più da bistrot.

Novità a Gardaland sea life aquarium con l’arrivo di nuove specie tra cui quelle del mondo della foresta amazzonica E LO SQUALO CHITARRA!

 

SHAMAN: LE MAGIC MOUNTAIN NON SARANNO PIù LE STESSE CON CON LA REALTA’ VIRTUALE!

SCOPRI LA SCHEDA

Nel primo giorno di Gardaland Magic Halloween si trova un nuovo grande cartellone vicino le magic mountain che ci svela una della novità 2017. Infatti il cartello tiporta un’immagine delle magic mountain che vede i passeggeri del treno indossare dei speciali visori. Il tutto è meglio chiarito dalla frase

“NOVITà 2017 – LE MONTAGNE RUSSE NON SARANNO PIù LE STESSE CON LA REALTà VIRTUALE”.

GARDALAND quindi segue la scia di tanti altri parchi europei e mondiali con l’aggiunta, su tutti i vagoni, dei speciali visori per la realtà virtuale. 

SCOPRI IL PRIMO COMUNICATO STAMPA

IN COSA CONSISTE? In modo semplice: le sensazioni sono quelle delle montagne russe sulle quali sarete effettivamente ma i vostri occhi vedranno un video 3D adattato al percorso del coaster stesso e che vi porterà in altri mondi. Il filmato è a 360 gradi. Se vi doveste girare o muovere vedrete comunque quel “mondo” protagonista del filmato.

D’altronde Merlin ha già fatto una simile operazione su un suo storico coaster che, con l’aggiunta di realtà virtuale e scenografia, si è trasformato in una nuova attrazione. La cosa interessante sta nel fatto che, ipoteticamente, i filmati potranno essere più di uno o comunque cambiare negli anni!

La VR ci sarà su tutti i posti; sarà poi a discrezione dell’ospite scegliere se vivere l’attrazione in “modalità VR” oppure no.
Possiamo dire che l’attrazione avrà una nuova tematizzazione!

Scopriamo, minisito dedicato alla novità 2017, che il tema è quello degli indiani d’America che vivono sulle montagne rocciose (elemento che ricollega il coaster a colorado boat e sequoia adventure) tra sciamani, totem e il mondo degli spiriti. Pare quindi che dal mondo reale si passi ad un volo in un mondo magico fatto di spiriti e magia.

Un grande Acchiappasogni, suggestivo oggetto-simbolo della cultura degli Indiani Americani, rappresenta il portale attraverso il quale raggiungere il mondo degli Spiriti – fanno sapere dal parco divertimenti veronese -. Posizionata lungo il percorso dell’attrazione e visibile a tutti, l’imponente scultura suggerisce che l’avventura sarà ambientata nell’epoca in cui i Nativi Americani consideravano l’Acchiappasogni un oggetto sacro.
Non mancheranno in tutta l’area riferimenti a totem, oggetti, simboli e icone tipici di quell’affascinante parte di mondo. Scenografia e tematizzazione sono state studiate per coinvolgere gli ospiti nell’avventura ancor prima di salire sulla celebre Montagna Russa; anche la circostante area verde sarà trasformata in un’ambientazione tipica delle Montagne Rocciose dell’ovest americano.
L’esperienza diventerà travolgente quando, indossati gli appositi visori, gli avventori di Gardaland vivranno una straordinaria ed immersiva avventura virtuale che, attraverso un antico rito sciamanico – così come nella leggenda – li trasporterà magicamente nel mondo degli Spiriti.

Spesso dai minisiti del parco andiamo a salvare immagini e grafiche che ci possono servire su Gardalandtribe, attraverso l’opzione inspector web. Proprio utilizzando questa funzione ci siamo accorti che un file, in particolare lo sfondo della seconda parte del minisito,è denomitato Shaman2. Ci stiamo chiedendo se il nuovo nome delle magic mountain non sia proprio SHAMAN ?!??! Ovviamente significa sciamano e quindi sarebbe un nome perfetto per questa tematizzazione!

IN QUESTO FILMATO DEL WEB si intuisce di cosa si tratterà!