Eventi – Merlin Safety Week 2017

Il Nucleo Educazione Stradale della Polizia municipale ha partecipato  il 25 maggio 2017, all’interno del parco divertimenti Gardaland, alla giornata di sensibilizzazione ed informazione sulla sicurezza stradale. Erano presenti anche la Polizia Stradale di Verona, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e l’Unità di Prevenzione delle Dipendenze dell’Ulss 9 della Regione Veneto.

L’iniziativa si inseriva nella prima edizione di “Merlin Safety Week”, una settimana organizzata dal Gruppo internazionale Merlin Entertainments in tutti i suoi parchi sulla sicurezza, intesa come “adozione di comportamenti intelligenti e sicuri” sulla strada, in casa e nel tempo libero con gli amici. All’interno del parco erano state predisposte diverse postazioni, nelle quali venivano proposte attività a grandi e piccoli, al termine delle quali veniva consegnato un braccialetto colorato: i visitatori del Parco che completavano tutto il ciclo ricevevano un attestato ufficiale di partecipazione a ricordo della giornata.

All’interno della postazione della Polizia municipale sono state svolte attività, rivolte principalmente ai più piccoli, su un percorso che illustrava la segnaletica stradale e la sicurezza di pedoni e ciclisti. La Polizia Stradale, assieme all’Unità di Prevenzione dell’Ulss 9, ha spiegato l’uso dell’etilometro e i pericoli annessi alla guida in stato di ebbrezza, con simulatore di guida; i Vigili del Fuoco hanno coinvolto il pubblico grazie ad un simulatore di incendio, puntando l’attenzione sulla sicurezza domestica.

Fonte: l’arena

Il Nucleo Educazione Stradale della Polizia municipale ha partecipato ieri, all’interno del parco divertimenti Gardaland, alla giornata di sensibilizzazione ed informazione sulla sicurezza stradale. Erano presenti anche la Polizia Stradale di Verona, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e l’Unità di Prevenzione delle Dipendenze dell’Ulss 9 della Regione Veneto.

L’iniziativa si inseriva nella prima edizione di “Merlin Safety Week”, una settimana organizzata dal Gruppo internazionale Merlin Entertainments in tutti i suoi parchi sulla sicurezza, intesa come “adozione di comportamenti intelligenti e sicuri” sulla strada, in casa e nel tempo libero con gli amici. All’interno del parco erano state predisposte diverse postazioni, nelle quali venivano proposte attività a grandi e piccoli, al termine delle quali veniva consegnato un braccialetto colorato: i visitatori del Parco che completavano tutto il ciclo ricevevano un attestato ufficiale di partecipazione a ricordo della giornata.

All’interno della postazione della Polizia municipale sono state svolte attività, rivolte principalmente ai più piccoli, su un percorso che illustrava la segnaletica stradale e la sicurezza di pedoni e ciclisti. La Polizia Stradale, assieme all’Unità di Prevenzione dell’Ulss 9, ha spiegato l’uso dell’etilometro e i pericoli annessi alla guida in stato di ebbrezza, con simulatore di guida; i Vigili del Fuoco hanno coinvolto il pubblico grazie ad un simulatore di incendio, puntando l’attenzione sulla sicurezza domestica.

Fonte: l’arena

Il cambio d’ora sui nostri orologi è stato impostato già da tempo, adesso è arrivato il momento anche per Gardaland… Sono in arrivo una serie di eventi per accogliere la bella stagione e divertirsi fino a tardi nel Parco Divertimenti N. 1 in Italia.

 Dal 23 giugno al 10 settembre, le attrazioni saranno accessibili anche durante la serata quando ormai il sole sul lago é tramontato ma l’adrenalina non accenna a diminuire. Gardaland, infattiprolungherà l’orario di apertura fino alle 23.00 grazie a“Gardaland Night is Magic”, l’evento che permette di vivere 5 ore in più di eccezionale divertimento nella magica atmosfera notturna del Parco Divertimenti, durante tutta l’estate. Ben 80 giorni di Parco by night durante i quali Gardaland si trasformerà in un luogo ancor più suggestivo, grazie ad un’atmosfera ricca di luci, musiche e colori con due eventi e un’apertura speciale: NOTTE BIANCA, HAPPY BIRTHDAY GARDALAND e ALEGRIA LATINA!

Un’occasione unica per godere di tutte le fantastiche attrazioni del Parco che, in versione notturna, diventeranno ancora più scenografiche regalando agli Ospiti emozioni impareggiabili.

E, visto che la mission di Gardaland è  far vivere un’esperienza unica ai propri Ospiti, il Parco ha in serbo davvero tantissime occasioni per concedersi una fresca e piacevole serata fuori dall’afa cittadina… A partire dal 23 giugno, nella suggestiva location del Palablualle 21.45 e alle 22.30 sarà presentato uno spettacolo multimediale a tema “4 stagioni” con fontane danzanti, proiezioni laser, effetti di luce e suggestive musiche.

Solo in occasione di “Gardaland Night is Magic”, a partire dalle 18.00 il prezzo del biglietto sarà di 20 euro. Un motivo in più per non rinunciare al divertimento sotto le stelle!

Nella straordinaria cornice di “Gardaland Night is Magic” si inserisce, il 24 giugno, l’evento più atteso dell’anno: la NOTTE BIANCA, una straordinaria apertura fino alle 3 di notte. Protagonisti della serata i DJ di Radio 105 in una vera e propria esplosione musicale! Dalle 21.30 alla 01.30 di notte si alterneranno sul palco di piazza Valle dei Re la bellissima YLENIA e, insieme a Lei, direttamente da “TUTTO ESAURITO”, arriveranno PIZZA, MITCH e MAX MADDY! i ragazzi della ciurma del programma più ascoltato d’Italia.

Per vivere la fantastica Notte Bianca del 24 giugno con tutte le attrazioni by night, la grande varietà di show e tutte le fantastiche esperienze offerte da Gardaland fino alle 3 di notte, il prezzo del biglietto di ingresso, a partire dalle 18.00, è di 25 euro a persona, acquistabile anche online al link https://tickets.gardaland.it

Novità assoluta nel calendario eventi firmato Gardaland per l’estate 2017 è ALEGRIA LATINADal 15 al 30 luglio, dalle 10.00 alle 23.00, il ritmo musicale del Sud America approderà sulle rive del Lago di Garda per coinvolgere tutti gli Ospiti in una grande festa a suon di bachata, tango, samba, chachacha, rumba… Danze sfrenate fino a tarda serata per divertire il pubblico, scatenarlo nel travolgente ritmo musicale e nell’inarrestabile euforia del ballo: perché Gardaland pensa a tutti e a tutto!

Importante serata sabato 29 luglio: Gardaland festeggia il suo 42° compleanno con HAPPY BIRTHDAY GARDALAND! un evento ricco di musica, parate e show dalle 10 del mattino fino alle 3 di notte per spegnere insieme le candeline e augurare buon compleanno a Gardaland! Il costo del biglietto di ingresso, a partire dalle 18.00, è di 25 euro a persona, acquistabile anche online.

E per vivere un’estate sempre più coinvolgente e  accattivante, Gardaland propone tantissime offerte online! Suhttps://tickets.gardaland.it è possibile acquistare un biglietto ad un prezzo super scontato scegliendo con 7 giorni di anticipo la data della visita. Sono inoltre disponibili convenientissimi biglietti famiglia per nuclei di 3, 4 e 5 persone con bambini inferiori ai 10 anni. Da non dimenticare i biglietti combinati che consentono l’accesso a Gardaland Park e a Gardaland SEA LIFE Aquarium ad un prezzo davvero speciale.

La locanda del Corsaro Nero, il ristorante del Villaggio Tudor, subì nel 2000 un notevole cambiamento e ampliamento. Dell’originale venne tenuta solo la facciata esterna, il resto fu completamente rifatto e ampiamente tematizzato. Fu realizzato anche un soffitto illuminato con tantissimi punti a fibra ottica che andava a simulare un ciclo giorno/notte continuo. Di seguito vi proponiamo delle imperdibili immagini della realizzazione della Locanda costruita e scenografata da Poliscultura.

Francesca Senette, 42 anni, è da poco tornata in tv con “YoYoga!” su DeaJunior, canale 623 di Sky, ma nonostante gli impegni di lavoro è riuscita a ritagliarsi una giornata a Gardaland insieme al marito Marcello Forti e ai due figli, Alice di 11 anni e Tommaso di 4. Con loro anche un’amichetta della primogenita.

Francesca a Gardaland si è divertita un mondo. Durante la visita al parco-giochi ha fatto un giro sulle montagne russe e si è anche scattata un selfie con i fan. La Senette insieme ai bambini è a suo agio e ora si occupa di loro pure per lavoro: la sua nuova trasmissione infatti ha l’obiettivo di spiegare ai più piccini l’arte dello yoga. Una disciplina per tutte le età che fa bene al corpo e alla mente.

Francesca Senette è una mamma attenta e premurosa. Ci tiene che i figli seguano una sana alimentazione e  facciano attività fisica. Le foto scattate a Gardaland sono sicuramente la prova che è riuscita insieme al marito a costruire una famiglia felice e armoniosa.
Tutta la family si è divertita anche con il simpatico Prezzemolo e su attrazioni acquatiche come Raptor. Il piccolo Tommaso ha potuto giocare nelle aree dedicate ai bimbi della sua età con Kung Fu Panda Academy e Fantasy Kingdom.

Fonte – Gossip.it

Gardaland sta inviando a vari utenti un sondaggio per capire che appeal può avere il nuovo progetto di villaggio a tema a fianco del parco: GARDALAND MAGIC VILLAGE.

Il villaggio sarà completamente tematizzato e situato nell’area dietro Shaman-stazione monorotaia, terreno da anni di proprietà di Gardaland.

Il progetto comprende:

  • 220 bungalow che ospiteranno fino a 6 persone con soggiorno e bagno;
  • area acquatica con piscina;
  • bar adiacente alle piscine;
  • un ristorante;
  • un supermercato.

Il tema sarà quello di un villaggio fantastico e magico caratterizzato da elementi come grandi cappelli di mago (simbolo della stessa Merlin) su reception e area acquatica.

Di seguito le schermate inviateci da un fan con le immagini e le descrizioni.

Buona visione!

Dopo il grande successo dello scorso anno, anche quest’anno è stato organizzato il Gardaland Magic Circus, l’originale kermesse che porta, nel parco divertimenti sul lago di Garda, l’affascinante mondo del circo. Fino a domenica 21 maggio allegri clown, impavidi acrobati, bizzarri trampolieri, abili trasformisti e fantasiosi giocolieri trasformeranno il Parco in un fantastico circo a cielo aperto. Per nove intense giornate,si potrà vivere la magia e il divertimento di Gardaland, immersi nello scenografico mondo del circo animato dalla presenza di artisti di fama internazionale. Momento clou di ogni giornata è il Gardaland Circus Show: un fantastico spettacolo della durata di 25 minuti che rende omaggio al mondo del circo e alle sue affascinanti discipline. Si tratta di un tipico show circense, ricco di fascino, colori e magia che si svolge presso il Palatenda e al quale partecipa Riki Piller, presentatore e figura storica dell’American Circus della famiglia Togni. Lo show offre incredibili variazioni acrobatiche ed aeree, momenti di giocoleria, contorsionismo e poesia. Tra i protagonisti l’artista Olesia Shulga, oro al Festival di Montecarlo, che si esibisce con il suo magico cerchio aereo incantando gli spettatori. Il giorno clou della kermesse sarà oggi sabato 20 maggio quando Arturo Brachetti, maestro indiscusso di quick change, eclettico artista di fama internazionale, vestirà i panni di gran cerimoniere di Gardaland Magic Circus per premiare una grande artista, unica nel mondo dello spettacolo circense internazionale: Liana Orfei. «Tutti noi amiamo il circo, questo spettacolo antichissimo in continua trasformazione, proprio come me! Uno spettacolo popolato da personaggi curiosi, eterni, incredibili come Liana Orfei», ha raccontato Brachetti di passaggio a Gardaland. Liana Orfei, che quest’anno compie 80 anni, è un’artista poliedrica, scoperta da Federico Fellini nel 1958; è stata attrice cinematografica, teatrale e televisiva ma ha sempre incarnato e rappresentato il mondo del circo nel mondo.

Playground Sulla Neve

Con Gardaland Magic Winter, la proposta invernale di attrazioni è sempre stata abbastanza ridotta, ma a compensare la chiusura di molte attrazioni, furono inserite delle attrazioni temporanee come varie discese con gommoni su percorsi neveplast, go-kart e pista di pattinaggio.

Tra queste proposte, per i più piccoli venne realizzata un piccola zona con un Playground sulla neve. All’interno di una piccola arena veniva continuamente spruzzata neve finta e i bambini potevano giocare anche con secchielli e palette per realizzare pupazzi di neve o lanciarsi palle di neve.

Il Playground dal 2014 venne posizionato di fronte alla Valle dei Re, a fianco della pista di pattinaggio.

Eventi – Promozione Shaman

Per promuovere Shaman, Gardaland ha voluto realizzare un impresa da record. Ecco un articolo dedicato a questo evento speciale di marketing.

Una spettacolare disciplina sportiva in aereo – il Bush Flying – e la simulazione del volo di un’aquila. Questi gli elementi chiave di un’eccezionale impresa organizzata da Gardaland per presentare la novità 2017 – Shaman – che vede la Realtà Virtuale applicata alla leggendaria Montagna Russa del Parco: una straordinaria immersiva avventura mai proposta prima dal Parco Divertimenti N. 1 in Italia.

Protagonista indiscusso di questo singolare evento è Fabio Guerra – ex pilota di jet militari e attuale ufficiale di linea su Boeing 777 – che ha sfidato i cieli e se stesso per stabilire un record mai registrato prima.
Mission: simulare il volo di un’aquila fra le cime innevate delle montagne per poi posarsi, con un atterraggio da primato, in un ridottissimo spazio di frenata, su un’area al limite dell’impossibile ai piedi del Monte Baldo, a ridosso del Lago di Garda.

La disciplina del Bush Flying – chiamata dagli appassionati “il volo selvaggio dell’aquila” – prevede di decollare e posarsi, come un rapace, su un’area impervia fermando il velivolo in ridottissimi spazi al limite dell’impossibile. Fabio Guerra, pioniere italiano di questa attività estrema, ha voluto fissare un primato nazionale per iscriverlo sul libro dei record: effettuare un atterraggio fuori pista riuscendo a fermare il velivolo su una piccolissima area sconnessa, in uno spazio circoscritto del diametro di pochi metri.
La straordinaria missione è stata realizzata grazie ad un particolare velivolo dotato di “Alaskan bushwheels”, ruote giganti prodotte unicamente in Alaska, pensate per atterraggi fuori pista e con pneumatici pari a quelli di un aereo di linea di medie dimensioni!

L’aereo utilizzato per l’impresa è decollato vicino a Gardaland raggiungendo entro brevissimo tempo gli oltre 2 mila metri di altitudine sul Lago di Garda; imitando lo spettacolare volo dell’aquila ha sorvolato il Monte Baldo e le sue cime innevate con una serie infinita di picchiate, cabrate ed evoluzioni a 10 gradi sottozero. Fabio Guerra, dopo essersi destreggiato in diverse manovre ed acrobazie da cardiopalma, è sceso in picchiata a valle compiendo un atterraggio fuoripista “mozzafiato” nel ristrettissimo spazio di circa 20 metri (la misura del cerchio di centrocampo di un campo da calcio). Un assoluto primato italiano.“

Un’esperienza da brivido ma allo stesso tempo affascinante, un’emozione intensa e fuori da ogni schema che, lo stesso Fabio Guerra, ha voluto commentare a caldo: “Non è facile atterrare fuori pista su fondi sconnessi ma il record italiano è stato fissato! Il Bush Flying è davvero un’esperienza unica e coinvolgente come sarà Shaman a Gardaland.” Il pilota ha poi concluso: “Siamo atterrati sul ghiaccio fermandoci in uno spazio pari ad un centrocampo da calcio.”

Nonostante le difficoltà di questa prova la missione Shaman – questo il nome dell’impresa realizzata dal pilota e da un team di grandi professionisti – ha fissato il primato italiano; la squadra potrà ora partecipare alla competizione sportiva internazionale che si terrà a Valdez, in Alaska, a maggio 2017.

 

Punto Foto – Rio Bravo Impiccagione

Inizialmente posizionato dopo Canyons Creek, venne spostato all’inizio di Rio Bravo, sulla sinistra per lasciare posto al Toro Meccanico. Successivamente venne eliminato anche dalla postazione vicino al negozio FotoClick per lasciare spazio al gioco arcade Basketball West.

Questo punto foto risultava molto interessante e molto ben tematizzato con il resto dell’area. Vi si accedeva tramite un tornello (come quello delle attrazioni), ci si metteva in posa al centro del palco, dove era presente un cappio da impiccagione, e si veniva fotografati in maniera automatica. All’uscita della piccola struttura, era presente il computer dove poter acquistare e stampare la foto. Non era presente nessun operatore e veniva gestito tutto in automatico.

}