Il direttore show di Gardaland, Antonio Giarola, ci ha permesso di fotografare la sua creazione “Perla d’oriente”, show 2017 del Gardaland Theatre.

Per dare il giusto valore alle foto e allo show abbiamo deciso di pubblicarle in due parti.

Oggi vi proponiamo la prima parte che comprende anche parte del pre show di Pass Pass. Noi siamo molto soddisfatti delle fotografie che abbiamo fatto.

Speriamo vi possano piacere le seguenti immagini, fatte per far risaltare al massimo lo show , gli artisti e i colori di “Perla d’oriente”.

Ancora grazia ad Antonio Giarola e buona visione.

SCOPRI LA SECONDA PARTE CLICCANDO QUI

Le foto dello show sono state autorizzate da Antonio Giarola e sono di copyright Daniele Celva Designer e Gardalandtribe

Antonio Giarola, direttore artistico di Gardaland, ci ha permesso di fotografare i suoi meravigliosi show ed in particolare il meraviglioso “Perla d’oriente”. Nei prossimi giorni pubblicheremo, in vari momenti, tutte le foto.

Oggi però vogliamo partire nel mostrare le immagini del divertentissimo show alla “spaghetti west” rappresentato nel “Rio Bravo”, la zona west di Gardaland: ASSALTO ALLA BANCA.

Lo show è incentrato sulla figura dello sceriffo, delle ballerine di can can, della cassiera della banca e dell’arrivo di 4 banditi che cercheranno di assaltare la banca per rubare lingotti d’oro e sacche di denaro. Solo il pronto intervento dello sceriffo salverà la situazione. Il tutto è in chiave comica con scazzottate alla “Bud Spenser” davvero divertenti. Se gli show devono fare intrattenimento questo lo fa al 10000%! Il tutto è completato da musiche e canzoni davvero simpatiche ed orecchiabili che si possono acquistare anche online in tutti i digital store!

Ecco a voi le nostre foto dello show! Ed ancora GRAZIE al Dott.Giarola!

Gardaland Theatre History: Winter Is Coming

Presentato nel 2010/2011 Winter is Coming vedeva protagonisti Prezzemolo, T-Gey e Bambù  tra balletti e acrobazie di un favoloso corpo di ballo, il tutto all’insegna della magia del Natale. Ospite d’onore…. Babbo Natale in persona!

Palaghiaccio History: Il Libro della Giungla

Realizzato nel 2004, Il Libro dell Giungle On Ice continua l’opera di trasportare sul ghiaccio di Gardaland le più belle favole Disneyane. Vennero proposti fino a 3 spettacoli giornalieri in alternanza con uno di Mary Poppins On ice, novità del 2003.

La storia raccontata è quella di Mowgli e del noto Libro della Giungla, ma per rendere più interessante questa re interpretazione della favola vennero inserite alcune famose canzoni tratte da Il Re Leone.

In questo spettacolo, venne introdotto un tipo di Pattini più alti del normale simili a piccoli trampoli e meravigliosi costumi.

Gardaland Theatre History: Vita

Un grande show realizzato dal direttore artistico del parco Paolo Carta. Questo spettacolo realizzato all’interno del Gardaland Theatre e presentato solo il Mercoledì prevedeva la narrazione, attraverso immagini realizzate con la sabbia e e ballo artistico con le ombre, del tema della vita, della nascita e del rapporto tra uomo e donna.

Lo spettacolo della durata di 20 minuti circa ha riscosso un notevole successo di pubblico e di critica tanto da vederlo riproposto altre volte, con piccole varianti.

Teatro Tenda History: Sabbia Magica

Presentato nel 2011 nel Teatro Tenda, Sabbia Magica porta in scena tutta la magia di una storia raccontata attraverso disegni sulla sabbia.

Lo show, della durata di circa 15 minuti, andava in scena tutti i giorni tranne il martedì.

Su uno schermo venivano proiettate le immagini create al momento da Paolo Carta, direttore artistico del parco, affrontando diversi temi anche importanti come l’inquinamento e la salvaguardia dell’ambiente, in un crescendo di emozioni. Diversi gli spettacoli proposti come tematiche, da Monuments, dove attraverso la sabbia prendevano vita i monumenti del mondo più famosi soffermandosi maggiormente sul nostro Bel Paese; a Nature, dove viene trattato il tema dell’ecosostenibilità, una rappresentazione della natura che nonostante l’incuria dell’uomo che la distrugge, essa avrà sempre la meglio su tutto; Miracle, presentato verso il periodo pasquale vede far rivivere attraverso i disegni sulla sabbia la morte e la resurrezione di Gesù Cristo, attraverso la sua passione e i momenti che hanno cambiato la storia del mondo.

Sabbia Magica è ritornato ad essere programmato nel Teatro Tenda nel 2016 dopo la cancellazione di Madagascar Live! It’s Circus Time. Venne proposto in due versioni, la prima dal lunedì al venerdì con le classiche proposte di questo tipo di spettacolo mentre il sabato e la domenica venne introdotto Imagine, dedicato interamente a John Lennon e i Beatles.

Teatro Tenda History: Ombre Di Luce

Realizzato nel 2012 questo show veniva programmato due volte al giorno ma solamente al Martedì, in sostituzione a Sabbia Magica. La durata era di circa 15 minuti.

Lo show visto diversi anni prima in versione limitata presso il Gardaland Theatre, proponeva uno spettacolo basato interamente sulle ombre cinesi dove, grazie ad una semplice luce e un sapiente uso delle mani prendevano vita personaggi famosi, animali e tanta “magia” di ombre.

Gardaland Theatre History: Baz!

Gardaland Theatre ha visto numerosi personaggi famosi esibirsi al suo interno, con spettacoli individuali o implementati nello show principale.

Uno dei protagonisti di uno show tutto suo è stato il personaggio di Baz! Direttamente da Colorado cafė la nota trasmissione comica di Italia 1.

Il comico Marco Bazzoni aveva nel 2012 uno show di pura comicitá della durata di circa 20 minuti presentato solo il Mercoledì con due spettacoli giornalieri.

 

Souk Arabo Show History

Il Souk Arabo è spesso stato portagonista di spettacoli di strada con acrobati di tutto il mondo che si esibivano nella piazza del Souk Arabo. Nel Souk Arabo vennero realizzati diversi spettacoli, simili tra loro con nomi differenti nel corso degli anni.

Tra i vari nomi utilizzati ci furono:

“Souk Show” realizzato alle 12.30 e alle 16.30 e nei giorni festivi anche alle 18:30 per poi avere uno spettacolo supplementare alle 21.30 durante l’apertura serale. Realizzato dalla trouppe AGADIR, questi acrobati riuscivano a formare delle vere e proprie piramidi umane.

Kenia Boys Show: acrobati e contorsionisti africani

Nel 2016 venne introdotto un palcoscenico e rinnovata l’intera area diventando “La Città Blu”

  • Souk Show 1997
  • Flying Men Show – 1997 Piazzale Valle dei Re
  • Scherzetti D’Oriente – 2013 (Halloween, Self Service Aladino)
  • La Festa del Sultano – 2016

Night Show

Gli spettacolo di Fronte alla Valle dei re cominciarono con il Laser Show, del quale si parla nell’apposita scheda.
Nel 1995 vennero inserite le fontane danzanti e negli ultimi anni ’90 non venne più programmato alcuno spettacolo serale.

Soltanto nel 2001 venne ripristinato con il Night Dream Show e l’Acquatic Night Dream. Che introdussero la presenza del laser, fontane danzanti e un “Ventaglio” d’acqua sul quale veniva proiettato un filmato e i fuochi d’artificio.
Nel 2003 venne il momento de “Le Mummie”, che introduceva la presenza del corpo di ballo del parco ballare e “raccontare” la storia che vide l’introduzione di un filmato in computer grafica proiettato sul “Ventaglio” d’acqua.
Nel 2004 ci fu “Il Tempio di Fuoco” che introdusse 4 potenti lanciafiamme che a ritmo di musica facevano “danzare” enormi fiamme.

Soltanto un anno più tardi, nel 2005 ci fu un ulteriore spettacolo, sulla falsariga di quello precedente chiamato “Fire: Il Tempio Ritrovato”. Ogni anno lo spettacolo notturno è sempre stato migliorato ed ha riscosso un enorme successo di critica da parte del pubblico.

Nel 2012 prende vita una nuova tipologia di show serale basato su una nuova tecnologia, il videomapping. Ecco quindi che un enorme proiezione illumina la facciata della Valle dei Re facendo prendere vita alle statue e offrendo animazioni in 3D.