The Secret of: Corsari

    Quanti segreti che celavano gli antichi Corsari… immensi tesori, isole ignote e rotte inesplorate. Non stupisce quindi che anche ne I Corsari di Gardaland si celino antichi segreti.

Il segreto più grande dei Corsari è legato al nostro antagonista che ci seguirà e perseguiterà per tutta la nostra avventura. La sua presenza è costante… non ci credete? Allora guardate la gallery e vedrete che il nostro nemico ci vigila sempre.

Già dall’esterno dell’attrazione, sulla nave è presente il volto del pirata cattivo, che è stato creato ad immagine e somiglianza del costruttore dei Corsari, l’americano Richard Crane. Il Suo volto è presente anche nella statua parlante nella stazione di partenza, sulla polena della nave fantasma distrutta (che nella versione iniziale vedeva anche una proiezione del suo volto sulla polena per farla sembrare viva) e da il volto anche al temibile serpente marino prima della grotta dei cristalli. Noi siamo riusciti a scovare queste presenze, ma potrebbero essercene altre, quindi….occhi aperti.

Piccolo segreto è anche un interessante dettaglio nel villaggio inglese. All’esterno della Locanda del Corsaro nero è presente una meridiana solare.