Sali sulla stazione orbitante di Gardaland e ammira il panorama di Gardaland e delle terre venete da 50m d’altezza!

  • N° Attrazione
    17
    Anno Apertura
    2000
    Tipologia
    Flying Island
    Ditta Costruttrice
    Intamin
    Lunghezza Percorso
     
    Altezza Massima
     
    Inversioni
     
    Velocità
    4 min
    Durata
     
    Elementi
     
    Inclinazione Massima
     
    Capacità oraria
     
    n° treni
     
    Acqua Impiegata
     
    Costo Attrazione
     
    Apertura invernale
    No
    Express
    No
    Single Express
    No
    Single Express Prima Fila
    No
    Sigle Ride
    No
Rimanere seduti ed attenersi alle disposizioni dell’Operatore
Non gettare assolutamente oggetti dall’attrazione in movimento
E’ vietato l’ingresso agli animali
E’ vietato dondolarsi, saltare o correre lungo il perimetro dell’attrazione
E’ vietato fumare
E’ vietato portare cibi e bevande
E’ vietato portare ombrelli, bastoni o oggetti pericolosi
E’ vietato l’ingresso con carrozzine o passeggini
L’attrazione funziona fino all’orario di chiusura del parco; l’accesso può essere interrotto in anticipo dagli addetti per consentire lo smaltimento della coda
Area dotata di sistemi di videosorveglianza e riprese fotografiche
I bambini di età inferiore ai 10 anni devono essere accompagnati
Il tema , come per Space Vertigo, è quello spaziale. con varie pietre si è creato una sorta di cratere con fontane danzanti a ritmo di famose arie classiche…non molto spaziale come elemento. Inoltre tre le rocce sbucano strane strutture con incise strani simboli, quasi fossero reperti alieni.
Sulla base della stazione orbitante sono presenti delle luci flash visibili nelle notti estive del parco
La fila si sviluppa in maniera semplice di fronte all’attrazione e al suo piazzale comprendente una fontana con getti d’acqua a ritmo di musica. La zona coda è coperta e la struttura è completamente bianca.
Piattaforma girevole che può contenere fino a 100 persone.
Con l’apertura di Oblivion, Flying island è stata interamente ricolorata e le scritte rosse adattate all’arancio della dive machine. Rimossi, purtroppo, gli elementi metallici che sembravano spuntare del terreno assieme al grande elemento con il nome dell’attrazione stessa.

Comments are closed.