E siamo a 20, 20 anni che siamo qui a raccontarvi Gardaland in ogni sua sfaccettatura e se ci guardiamo indietro ne abbiamo viste di cose insieme… Abbiamo visto nascere e morire il Palaghiaccio/Palatenda, la costruzione di Fuga da Atlantide, la chiusura di Tunga, l’arrivo di Merlin, 4 direttori artistici, oltre 150 spettacoli, vi abbiamo raccontato incidenti e premi e abbiamo sempre cercato di fare il meglio che potevamo per coinvolgervi in questo mondo. Tant’è infatti che questa nostra grande passione è stata trasmessa nel nostro sito e nei nostri post che sono stati citati e che potete trovare su Wikipedia (per la sezione history de “i Corsari” e “la valle dei re” “fontana Salgari” “blue tornado” “prezzemolo baby fun” “fuga da Atlantide” “parco giochi” “asterline saturno 7” “panoramic tour” “castello di Dracula” “nuvola” “ikarus” “top spin” “padiglione barbie” “castello di mago merlino” “4d adventure” “circo” “delfinario”) citati in varie Tesine e in alcuni libri dedicati al parco. Il nostro post del 2017 “la vendetta dello shamano” è stato usato durante la conferenza di fine stagione della Merlin. Abbiamo spesso proposto al parco alcune migliorie che sono state accolte (come gli animatrici in Ramses) Le grafiche create da Daniele usate sui banchi gioco della HB all’interno del parco, post della nostra pagina scambiato da alcune testate giornalistiche come comunicati stampa ufficiali del parco, nel. 2011 siamo stati contattati dal parco per dar vita ad una collaborazione, che negli anni si
è estesa anche alle altre fan page, e ad oggi, grazie anche al prezioso aiuto degli amici di Gardaland Mania, e di Irene, possiamo vantarci di avere un sito di oltre 1000 pagine, 15000 immagini e 250 video che vi raccontano il parco dal 1975 ad oggi rendendolo il sito più completo su Gardaland, siamo stati i primi a creare una sezione dedicata alla storia del parco inserendo filmati unici e introvabili come il filmato sul plastico della valle dei re. Ma non tutto è andato per il verso giusto, abbiamo anche toppato alla grande sotto tanti aspetti, primo tra tutti, il non saper “venderci”, non siamo stati in grado di portare la nostra pagina ad alti numeri di Follower, un po’ per nostra incapacità e un po’ per la nostra volontà di non investire nei social.
Prima dell’avvenimento dei social abbiamo unito 4 fan page con stili e contenuti diversi per non aver tante pagine sul parco, obbiettivo fallito in pieno con l’arrivo dei social che hanno centuplicato le pagine. Abbiamo sbagliato a porci e negli atteggiamenti in certe questioni, e allo stesso modo siamo stati zitti quando non avremmo dovuto, talvolta siamo stati anche troppo critici e non obiettivi e per queste imperfezioni vi chiediamo scusa a tutti, fan, follower, fan page e parco.
Abbiamo avviato una petizione di raccolta firme per salvare il fumetto “Prezzemolo”, petizione appoggiata anche da De Pretto che ha ricambiato questo favore, ma seppur la raccolta firme è andata bene, il fumetto è stato chiuso. Alcune volte abbiamo preso spunto da alcuni post di altre fan page, cercando (per quanto possibile) di personalizzarlo col nostro stile, altre volte abbiamo cambiato il modo di raccontarvi Gardaland attraverso certi tipi di fotografia, filmati, e informazioni aggiunte ai nostri siti e canali social, scelte a quanto pare piaciute in quanto copiate anche da chi continua a criticarci ed attaccarci, ma va bene così, almeno ci rimane la soddisfazione che le idee che abbiamo, valgono. Per il futuro abbiamo tante idee e progetti che speriamo di realizzare, ma per ora ci limitiamo a ringraziarvi per l’affetto e il seguito di questi 19 anni trascorsi insieme e volevamo ringraziare tutti, da Daniele che ha creato Gardaland Tribe nel lontano 2000 e che ora ci ha lasciato questa “eredità” a chi ne ha fatto parte in questi anni, a chi ci sostiene, condivide e chi ci fa critiche costruttive per crescere e migliorare. Grazie di cuore a tutti voi che ci seguite con tanto affetto da tutto il gruppo di Gardaland Tribe… Da 20 anni nel cuore del divertimento