Comunicato Stampa “Il Sea Life apre a Giugno”

Fervono i lavori  al SEA LIFE, l’acquario di GARDALAND che aprirà il prossimo giugno. Dato il benvenuto al curator SABRINA REPETTO, responsabile di oltre 5.000 creature!

Il 26 settembre sono iniziati i lavori per la costruzione della struttura che sorgerà accanto al Parco Divertimenti n. 1 d’Italia: un acquario fortemente tematizzato, in puro stile Gardaland. La realizzazione, un edificio di 3.500 metri quadrati, porterà il pubblico a conoscere le diverse tipologie di fauna ittica, da quella del Lago di Garda fino alle creature più affascinanti che popolano gli oceani.

La vocazione didattica del nuovo progetto è molto forte, si parla infatti di  “edutainment”, ovvero educare divertendo.

L’edificio di base, realizzato su due piani, è stato costruito nel pieno rispetto delle esigenze di impatto ambientale con un’attenzione particolare nella scelta dei materiali e con un occhio di tutto riguardo alla tematizzazione, tanto curata che al visitatore sembrerà di entrare direttamente in un vascello e di scoprire, stanza dopo stanza, i più bei mondi sommersi.

Attualmente i lavori stanno procedendo con solerzia: tutte le 35 vasche sono arrivate in loco e vengono gradualmente posizionate e tematizzate.

Quello di Castelnuovo del Garda sarà il 28mo Sea Life nel mondo, parte di una catena che dal 1979 li ha dislocati in Scozia, Inghilterra, Olanda, Belgio, Spagna, Germania, Irlanda, Francia e Stati Uniti.

Il primo compito del nuovo curator e del suo staff sarà il controllo delle vasche sia dal punto di vista dei materiali utilizzati per la costruzione che la successiva pulizia ed il riempimento con acqua salata per far “maturare le vasche”, fare in modo – cioè – di ricreare un ambiente più naturale possibile prima dell’inserimento degli animali. Ma i lavoro definitivo di Sabrina Repetto inizierà quando le oltre 1000 specie di pesci per un totale di circa 5000 esemplari – dai cavallucci alle stelle marine, dalle grandi razze agli inquietanti squali – saranno stabilmente a dimora e pronte a stupire ed entusiasmare i visitatori. Si tratterà allora soprattutto di controllare ed analizzare campioni d’acqua, dare da mangiare e prendersi cura degli animali per essere sicuri che la fauna ittica prosperi nel nuovo acquario.

Piemontese, 36 anni, Sabrina Repetto vanta significative esperienze in vari acquari italiani nonché la realizzazione di varie pubblicazioni sulla fauna ittica e la partecipazione ad uno speciale progetto sulle genetica della popolazione dei cavallucci marini, avvenuto nell’anno 2006-2007 (ancora in pubblicazione). Proprio la riproduzione dei cavallucci marini è un’attività – iniziata nel 1995 – che contraddistingue i Sea Life da altri gruppi attivi nell’industria degli acquari. Aiutando altri ad allevare i cavallucci marini, persino fornendo loro gli animali stessi, i Sea Life vogliono ridurre la tentazione di prelevare esemplari dall’ambiente marino e scoraggiare gli appassionati di acquari dall’allevarli.

In realtà questa non è l’unica “mission” che i vari Sea Life si propongono: vi sono in atto altre numerose iniziative nel campo della salvaguardia e della ricerca, sempre nell’ambito della preservazione dell’ambiente!

Il brand “Sea Life” fa parte del gruppo inglese Merlin Entertainments, società leader nel settore dei parchi di divertimento per famiglie, che ha avuto la più brillante e dinamica crescita di ogni altra azienda del settore negli ultimi cinque anni. Al secondo posto al mondo come operatore dei parchi divertimento, Merlin ambisce a far vivere esperienze uniche e memorabili ai suoi 30 milioni di visitatori in tutto il mondo attraverso i suoi marchi leggendari – globali e locali – e tramite l’impegno e la passione dei suoi manager e dei suoi 13.000 dipendenti.

Fonte: Ufficio Stampa Gardaland