Comunicato Stampa “Inizia la costruzione della novità 2011”

Gardaland%20New%20Ride%202011%20posa%20prima%20pietra%20%5B1024x768%5D

Comunicato Stampa Gardaland:

Importante appuntamento ieri a Gardaland dove è stata posata la prima pietra della nuova incredibile attrazione che sarà inaugurata nel corso della stagione 2011. Il cippo, dal forte valore simbolico, è stato collocato nel centro del cantiere dall’Amministratore Delegato Aldo Maria Vigevani e dal Direttore Generale Parchi, Danilo Santi.

Proprio qui sorgeranno le più imponenti ed estreme montagne russe mai costruite prima in un parco divertimenti italiano, nonché uno dei percorsi più adrenalinici del mondo. L’area dedicata alla nuova attrazione vanta già numeri da record: la superficie interessata è di oltre 16 mila metri quadrati, pari a 60 campi da tennis. Per operare la demolizione delle vecchie opere ed il livellamento delle quote, sono state utilizzate, sino ad oggi, oltre 3 mila ore di macchine semoventi meccaniche. A breve saranno infissi nel terreno più di 200 ancoraggi che fisseranno al terreno questa super struttura che arriverà a Gardaland, direttamente dagli Stati Uniti, trasportata in oltre 80 giganteschi container che giungeranno via mare.

C’è già fermento tra i visitatori e i fan del Parco per via dell’alone di mistero che circonda la nuova attrazione. Sembra, infatti, che all’interno dello stesso cantiere, siano state rilevate delle misteriose anomalie ambientali: variazioni di temperatura, strani campi magnetici, alterazioni della radioattività ambientale… Pare, insomma, che qualcosa di inspiegabile si stia muovendo nelle viscere della terra. Per questo è stata messa in campo una task-force dotata delle più avanzate tecnologie disponibili sul pianeta, con tanto di base scientifica posizionata all’interno del Parco, impegnata in operazioni di rilevazione e misurazione anche sui  visitatori a dir poco sbigottiti.

Proprio nelle ultime ore è stato ritrovato un misterioso uovo di enormi proporzioni; al momento sono in corso accertamenti per valutare se questo ritrovamento possa essere messo in relazione agli strani fenomeni ambientali. L’uovo sembra appartenere ad una creatura di grandi dimensioni, ben superiori a quelle di qualsiasi creatura di cui, ad oggi, si conosca l’esistenza. Sul sito www.gardaland.it è già in funzione una webcam di sorveglianza che consente di monitorare periodicamente l’area del cantiere ed essere così aggiornati sulla progressione dei lavori. On line anche il countdown che scandisce il tempo sino all’inaugurazione di queste attesissime montagne russe, che stanno già destando clamore.

Fonte: Ufficio Stampa Gardaland