Comunicato Stampa “Novità dal cantiere della novità 2011”

Gardaland%20binari%20New%20Ride%202011

Proseguono i lavori a Gardaland e continuano a giungere binari, colonne e accessori, tra cui il gigantesco blocco motore (nella foto) che permetterà la salita dei treni lungo la lift di partenza del coaster novità 2011.

Si iniziano a svelare così alcune caratteristiche relative al tracciato che copre un’area di oltre 16 mila metri quadrati, l’equivalente di 60 campi da tennis. Blue Tornado, per effettuare un paragone, ne occupa 10 mila, l’equivalente di 8 piscine olimpioniche.

“La lunghezza complessiva del percorso arriverà a quasi 800 metri” dichiara Chris McCormack, Project Manager di Merlin Entertainments, supervisore del progetto. “Le imponenti ed estreme montagne russe, assolutamente molto più veloci dell’adrenalinico Blue Tornado, raggiungeranno la sommità a 30 metri di altezza con un’inclinazione di 40 gradi dal suolo; il percorso proporrà due “capovolgimenti a testa in giù”, curve a 90° e una serie di emozionanti e particolari “escamotages” tecnici da lasciare letteralmente senza fiato…“

“Il costruttore ha già provveduto a tagliare, saldare e calandrare oltre 1.500 metri di “tubi” in acciaio di varie dimensioni che andranno a realizzare i binari, il più pesante dei quali raggiunge i 10.000 chilogrammi! Ma serviranno ben 76 elementi totali, della lunghezza media di 10 metri ciascuno, accorpati tra loro, per comporre l’intero percorso” – continua McCormack.“ Oltre 10.000 bulloni permetteranno l’assemblaggio dell’intera struttura e, per comprendere meglio l’imponenza della realizzazione, possiamo dire che un solo componente pre-assemblato, composto da due elementi strutturali principali, raggiunge un peso complessivo di 22.000 Kg.“

Fonte: Ufficio Stampa Gardaland