Comunicato Stampa “Tourism Web Award”

 Comunicato Stampa “Tourism Web Award”

Gardaland, il parco divertimenti n°1 in Italia, e tra i primi posti della classifica europea, ha ottenuto lo scorso 14 maggio, il “Tourism Web Award”, l’oscar della rete internet italiana che premia le aziende che si sono particolarmente distinte nel panorama turistico.

 

Gardaland, a pari merito con Aquafan/Oltremare, ha ottenuto questo prestigioso riconoscimento grazie al sito internet http://www.gardaland.it che ha raggiunto oltre 3 milioni di visite all’anno e circa 200 mila iscrizioni all’interno del proprio data base.

 

L’evento “Tourism Web Awards” è stato promosso e organizzato da “Job in Tourism” che ha selezionato gli operatori del settore turistico, considerando parametri quali navigabilità, servizi offerti, contenuti, l’introduzione di strumenti innovativi e l’impostazione grafica.

 

Questo importante traguardo è stato decretato – oltre che dalle votazioni dei navigatori web- da una giuria di qualità composta da importanti nomi quali: Hervè Zorgniotti (Direttore della Comunicazione Grimaldi Forum Monaco e del Centro Congressi Ufficiale del Principato), Gianfranco Benati (docente all’Università di Milano di gestione dei servizi turistici e vice presidente di International Society of business education), Claudio Ceccarelli (General Manager Hotel Park Hyatt), Roberto Gentile (Componente Giunta Esecutiva FIAVET nonchè Amministratore Delegato Frigerio Viaggi Network), Mauro Lupi (Vice Presidente IAB Italia – Interactive Advertising Bureau) e Andrea Mastellone (General Manager Shangri-La Hotels and Resorts di Hong Kong).

 

“Siamo molto orgogliosi – dichiara Paolo Viarengo, responsabile marketing e comunicazione di Gardaland – di aver ottenuto questo importante riconoscimento che ha premiato lo sforzo della nostra azienda di incontrare le esigenze sempre più complesse della clientela, mettendo a disposizione uno strumento semplice da utilizzare, completo e aggiornato nei contenuti e ricco di proposte accattivanti. Il nostro sito, dalla grafica colorata, è stato realizzato in collaborazione con la web agency Intesys di Verona che è riuscita a concretizzare pienamente le nostre idee e richieste”.

 

Oltre alle aree puramente informative, la web presence del Parco adempie anche a funzioni di servizio agli ospiti, permettendo un’interfaccia con l’agenzia viaggi, il Gardaland Hotel & Resort e le altre strutture ricettive convenzionate con Gardaland. All’interno del sito, sono proposti vari livelli informativi a seconda che si tratti di clienti singoli, comitive, gruppi scolastici o aziende e non mancano le sezioni puramente ludiche con la possibilità di scaricare sfondi, e-card e gadget elettronici.

 

Tramite il sito  http://www.gardaland.it, inoltre, è possibile acquistare biglietti on line ed essere avvertiti in caso di novità, promozioni ed iniziative rivolte alla clientela. E’ altresì attivo un servizio elettronico di customer care, con tanto di interviste on line e sondaggi elettronici automatizzati.

 

L’evoluzione del sito internet di Gardaland è stata accompagnata dalla fedeltà di una copiosa web community composta da oltre 200 mila persone iscritte nel sofisticato data base: uno stuolo di appassionati, in costante attesa di essere informati su novità, iniziative speciali e promozioni proposte nel corso della stagione. Grazie ad una sofisticata interfaccia elettronica, lo staff di Gardaland è in grado di contattare la “community” direttamente, potendo suddividere gli invii per fascia d’età o provenienza geografica, tramite newsletter personalizzate.

 

La fedeltà degli iscritti è molto elevata tanto che le cancellazioni sono abbastanza rare e, ogni giorno, giungono innumerevoli quanto curiose richieste per essere contattati con maggior frequenza dal parco. Inoltre, la periodica attivazione di ricerche e sondaggi, permette di verificare costantemente ed in tempo reale, il grado di soddisfazione dei propri affiliati.

 

Il sito di Gardaland è così diventato un punto di riferimento nel panorama internet dei parchi di divertimento.

 

Fonte: Ufficio Stampa Gardaland