Dopo aver esordito nel mondo dello spettacolo nel 1998 partecipando a Miss Italia con la fascia di Miss Umbria (arrivò sino alle prefinali di San Benedetto del Tronto) iniziò la sua carriera in televisione come veejay per All Music. Nel 2002 è stata scelta come valletta del Paolo Limiti Show in onda su Rai Uno; nel 2003 è stata quindi protagonista di “MouseTrip” video degli “Insolito” programmato nel circuito americano di MTV. Nel 2004 è stata inviata del programma Con tutto il cuore, finalista a Veline 2004, “paperetta” di Paperissima e “schedina” di Quelli che il calcio.

Nel 2006 ha quindi raggiunto una maggiore notorietà partecipando alla quarta edizione del reality show L’isola dei famosi (dove si è classificata al quarto posto), partecipando al programma On the Road (in onda su Italia 1) e posando per il calendario sexy dell’anno prodotto da Max. Intervistata a seguito della diffusione del calendario ha dichiarato all’inizio non voleva spogliarsi, ma poi ha cambiato idea; ha quindi aggiunto di essersi sottoposta ad un intervento chirurgico di mastoplastica additiva e definito sé stessa come un prodotto da vendere nel mercato dello show business.

Nel 2007 ha poi affiancato Fabrizio Frizzi alla conduzione di due puntate di Mi fido di te e nel 2008 ha debuttato al cinema con il film Ultimi della classe, diretto da Luca Biglione, per il quale ha ottenuto il premio come Migliore Attrice Non Protagonista nella seconda edizione dell’Invisible Film Festival di Cava de’ Tirreni. Nel 2009 ha inoltre affiancato Paolo Bargiggia alla conduzione del magazine in onda dopo le partite dell’Europa League su Rete 4.

Nel 2010 è stata la terza testimonial (dopo Manuela Arcuri e Karima El Mahroug) del libro Il labirinto femminile dell’avvocato e politico Alfonso Luigi Marra: nello spot, che ha avuto un certo risalto mediatico, la Tommasi appariva vestita come Osama bin Laden per poi spogliarsi fino all’intimo.
Nel febbraio 2011 la Tommasi è stata coinvolta nel caso Ruby che vedeva come parte in causa l’allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi; a seguito del fatto ha rilasciato un’intervista al settimanale femminile Diva e donna che suscitò molto clamore in quanto dichiarava di avere il timore di essere uccisa e vittima di non ben precisati persecutori, che le avrebbero somministrato droghe per fini sessuali. All’intervista in questione hanno fatto seguito anche altri interventi della Tommasi sui media dello stesso tenore, in cui aggiungeva anche di non essere una escort. Ha quindi aggiunto di essere stata colpita positivamente da Berlusconi la prima volta che l’aveva visto, ma di sentirsi delusa in quanto un politico avrebbe dovuto dare il buon esempio.

A partire dal dicembre dello stesso anno, inoltre, ha cominciato ad apparire sempre più di frequente senza veli. Ha comunque proseguito, nello stesso periodo, la carriera come attrice apparendo nel film Una cella in due, diretto da Nicola Barnaba e ad una puntata della serie televisiva Fratelli detective. Nel 2012 ha presentato anche il programma Celebrity su Coming Soon Television.

Nel 2018 ha rilasciato un’intervista a Le Iene in cui ha dichiarato di essere affetta da un disturbo bipolare per cui è ancora in cura; contestualmente dichiara di essere stata in cura in ospedale per 5 mesi e di non ricordare molto degli anni di eccessi.

Fonte: Wikipedia

Comments are closed.