Presentato nel 2015 questo rinnovato Corsari Show ritorna finalmente alle antiche origini. Dopo diversi anni di spettacoli su un palco di fronte alla nave corsara, lo show è stato nuovamente portato sulla nave stessa, andando a modificare leggermente l’aspetto estetico della nave per permettere una migliore visione dello spettacolo e l’introduzione di nuovi numeri scenici.
Ecco quindi che il capitano riuniva tutta la fratellanza degli oceani per festeggiare 40 anni di scorribande nei mari di Gardaland, con musiche (create dal parco appositamente per lo show) e danze. Dopo la danza la ciurma sente un rumore sospetto e decide di controllare e trova dei clandestini a bordo che vengono portati dal capitano dicendo di volersi unire alla ciurma. Questi vengono messi alla prova per verificare che siano veramente Corsari e non mercenari e si dovranno cimentare in una sorta di Arrembaggio grazie all’ausilio di una vela che viene calata sulla nave. Con una speciale altalena gli artisti si lanciavano verso la vela compiendo evoluzioni e lasciando gli spettatori con il fiato sospeso.
La storia proseguiva con il capitano che scopre che in realtà i clandestini non sono ne corsari ne mercenari ma guardie spagnole che vogliono catturare i Corsari, Ecco quindi iniziare un duello di cappe e spade. Dopo aver sconfitto i clandestini il capitano li vuole buttare in pasto agli squali ma questi implorano il capitano per lasciarli entrare nella ciurma e che loro stanno fuggendo dall’impero spagnolo. La festa prosegue quindi con i nuovi arrivati.
Come effetto finale dello show veniva fatta partire una piccola fiamma da un cannone posizionato sul palco. Lo show torna alle origini e ai fasti di un tempo con una formula ben collaudata e avvincente grazie al corpo di ballo del parco, agli artisti e alle musiche appositamente realizzate per questo show.

Grazie ad Irene di G.M.E. per la preziosa collaborazione

Comments are closed.