Due nomi per lo stesso teatro. Durante i lavori di costruzione del Gardaland Theatre e in assenza del Teatro Azzurro si è reso necessario realizzare un edificio, uguale a quello del Palaghiaccio, dove poter trasportare la tipologia di show del Teatro Azzurro almeno finchè non venisse costruito il Gardaland Theatre. Sorto dietro Space Vertigo all’inizio venne chiamato Teatro della Fantasia, sucessivamente Teatro del Dragone. Capace di ospitare un discreto numero di pubblico, qui venne riproposto la tipologia di show del teatro azzurro, quindi un alternarsi di prestazioni circensi e balletti. Così ecco succedersi nel parco acrobati cinesi, trasformisti, contorsionisti ma anche il mitico e divertentissimo Steve Eleki vera star dello show, un artista comico giocoliere ungherese recentemente sbarcato anche a Zelig Off.
Nelle varie aperture lo spettacolo veniva modificato per abiti, costrumi e balletti ma bene o male la scaletta e le performance rimanevano sempre uguali. La qualità generale dello show era comunque di ottima realizzazione anche se poteva sapere un pò di “Già Visto”. Una piccola curiosità su Steve Eleki è che lui è il “Willy l’Irlandese” presente negli anni ’80 a Gardaland e al quale è stata dedicata anche una canzone

Comments are closed.