Realizzato nel 2006, Angeli su ghiaccio si stacca dalle produzioni precedenti proponendo una trama appositamente creata dal direttore artistico dell’epoca, Bollini.
Della durata di circa 22 minuti, durante l’arco della giornata veniva proposto due volte in alternanza con Gran Galà On Ice. Lo spettacolo venne realizzato in collaborazione con Bauli.
In questo show di altissimo coinvolgimento, veniva raccontata la storia di un angelo senza ali rimasto sulla Terra e la lotta tra le forze del bene e del male per portare dalla propria parte questo ultimo angelo.
Per lo spettacolo venne utilizzato per la prima volta negli show al Palaghiaccio, un cavallo bianco trasformato in unicorno, e vennero introdotto performance acrobatiche come un enorme sagoma di un cubo  e due “angeli” che venivano sollevati in aria su due trapezi ed effettuavano evoluzioni e lanci verso il vuoto da mozzare il fiato.
Le canzoni di Angeli sul Ghiaccio furono cantate da Paolo Casula e scritte da Sergio Cossu

Grazie ad Irene per la preziosa collaborazione

Comments are closed.