Presentato nel 2011 nel Teatro Tenda, Sabbia Magica porta in scena tutta la magia di una storia raccontata attraverso disegni sulla sabbia.
Lo show, della durata di circa 15 minuti, andava in scena tutti i giorni tranne il martedì.
Su uno schermo venivano proiettate le immagini create al momento da Paolo Carta, direttore artistico del parco, affrontando diversi temi anche importanti come l’inquinamento e la salvaguardia dell’ambiente, in un crescendo di emozioni. Diversi gli spettacoli proposti come tematiche, da Monuments, dove attraverso la sabbia prendevano vita i monumenti del mondo più famosi soffermandosi maggiormente sul nostro Bel Paese; a Nature, dove viene trattato il tema dell’ecosostenibilità, una rappresentazione della natura che nonostante l’incuria dell’uomo che la distrugge, essa avrà sempre la meglio su tutto; Miracle, presentato verso il periodo pasquale vede far rivivere attraverso i disegni sulla sabbia la morte e la resurrezione di Gesù Cristo, attraverso la sua passione e i momenti che hanno cambiato la storia del mondo.
Sabbia Magica è ritornato ad essere programmato nel Teatro Tenda nel 2016 dopo la cancellazione di Madagascar Live! It’s Circus Time. Venne proposto in due versioni, la prima dal lunedì al venerdì con le classiche proposte di questo tipo di spettacolo mentre il sabato e la domenica venne introdotto Imagine, dedicato interamente a John Lennon e i Beatles.

Grazie a Irene di G.M.E. per la preziosa collaborazione

Comments are closed.