Eliminata la pista di ghiaccio all’interno del palatenda, la struttura venne modificata inserendo delle panchine nella parte centrale della struttura e creando un palcoscenico con un maxischermo nella parte che separava il teatro dalle quinte. Smile Toghether era il primo show senza il ghiaccio e il parco dovette in ogni caso colmare la mancanza di un grande spettacolo, soprattutto in una stagione con Raptor come novità. Si decise di realizzare uno show di comicità, con un comico che doveva intrattenere per una 15 di minuti il pubblico. Lo spettacolo fu un completo disastro e molto imbarazzante. La tipologia di show non si adattava ad un teatro così grande in grado di contenere più di 1000 persone, lo show in se poi risultava noioso, con un comico che non faceva ridere e il tutto durava troppo a lungo per destare interesse nel pubblico. Il quale abbandonava lo show prima del suo termine. La tipologia dello spettacolo inoltre tagliava fuori tutti gli stranieri, pubblico principale del parco, i quali non potevano di certo capire 15 minuti di spettacolo in italiano durante il quale non succedeva niente se non parlare e fare battute. 

Grazie ad IRENE per la preziosa collaborazione

Comments are closed.