“Non c’è divertimento senza regole” ed ecco il regolamento per vivere al meglio una giornata a Gardaland

ART. n° 1 – Alcune attrazioni sono soggette ad un regolamento che può limitarne l’accesso in funzione dell’altezza, dell’età, della costituzione fisica e delle condizioni di salute. Gli Ospiti devono sempre verificare le norme da rispettare all’ingresso di ciascuna attrazione e si devono attenere alle disposizioni degli addetti.

ART. n° 2 – Le persone con esigenze particolari, prima di entrare nel Parco, devono recarsi presso il “Welcome Desk” per ritirare le Guide al Parco appositamente realizzate per le loro esigenze.

ART. n° 3 – L’accesso alle attrazioni può essere interrotto in anticipo rispetto all’orario di chiusura del Parco per consentire lo smaltimento della coda entro l’orario di chiusura stesso.

ART. n° 4 – Può verificarsi il caso che, per problemi manutentivi o per mancanza di energia elettrica, una o più attrazioni possano essere indisponibili per brevi o prolungati periodi di tempo. In caso di maltempo, pioggia o basse temperature alcune attrazioni possono essere fermate per motivi di sicurezza. In tutti questi casi NON sono previsti il rimborso del biglietto, parziale o totale, né la convalida dello stesso per altra data. In caso di emergenza attenersi alle istruzioni impartite dal personale Gardaland. Alcune aree del Parco potrebbero essere soggette ad apertura posticipata.

ART. n° 5 – Ciascun Ospite deve informarsi prima di acquistare il biglietto su eventuali problematiche legate all’afflusso o a condizioni climatiche o tecniche che potrebbero limitare l’uso delle attrazioni e la fruizione generale del Parco e dei servizi.

ART. n° 6 – Il biglietto di ingresso, una volta vidimato ai tornelli, NON può in nessun caso essere rimborsato (art. 74 DPR 633/72). Il biglietto deve essere conservato ed esibito in caso di controllo fiscale. Il biglietto di ingresso concede il diritto di accedere gratuitamente a tutte le attrazioni e a tutti gli spettacoli.

ART. n° 7 – È consentito uscire dal Parco e rientrare nella stessa giornata apponendo il timbro sulla mano (presso i tornelli di ingresso). In mancanza di timbro, l’accesso non è più consentito.

ART. n° 8 – L’accesso ai teatri è consentito solo fino ad esaurimento della capienza determinata per legge ed è interdetto a spettacolo iniziato.

ART. n° 9 – Non è consentito l’ingresso con biciclette, skateboard, pattini, etc.

ART. n° 10 – I cani possono accedere al Parco, ma vanno tenuti al guinzaglio. Gli animali non possono salire sulle attrazioni e accedere agli show; nei ristoranti sono ben accolti nelle aree preposte che vengono indicate dal nostro personale. E’ severamente vietato lasciare i cani incustoditi o abbandonati nel Parco: gli addetti alla sorveglianza hanno l’incarico di prenderli in custodia e metterli al sicuro.

ART. n° 11 – Non abbandonare zaini o borse incustoditi al di fuori delle apposite aree: il personale di sorveglianza ha l’incarico di rimuoverli; si consiglia vivamente di non lasciare al loro interno oggetti di valore. Gardaland declina ogni responsabilità in caso di furti o smarrimenti.

ART. n° 12 – Non è consentito fumare lungo le code di accesso alle attrazioni o agli spettacoli, oltre ai luoghi dove espressamente vietato.

ART. n° 13 – Non è consentito sdraiarsi sulle panchine, calpestare le aiuole o utilizzarle per fare pic nic, per far giocare bambini o cani, per dormire.

ART. n° 14 – Non è consentito entrare nel Parco, usufruire delle attrazioni e degli spettacoli, accedere ai punti ristoro a torso nudo o in costume da bagno.

ART. n° 15 – L’Azienda utilizza sistemi di videosorveglianza al solo fine di garantire la sicurezza, di salvaguardare il proprio patrimonio e di prevenire atti illeciti. Le immagini sono visionate solo ed esclusivamente dal personale incaricato, dalla autorità giudiziaria o di polizia.

ART. n° 16 – L’Azienda si riserva di eseguire, per motivi di sicurezza, verifiche o controlli per prevenire l’introduzione di oggetti o cose ritenuti pericolosi o proibiti, mediante l’uso di apparati tipo metal detector.

ART. n° 17 – In alcune attrazioni, identificabili attraverso il cartello informativo posto all’ingresso di ciascuna di esse, vengono effettuate riprese fotografiche allo scopo di porre in vendita foto ricordo della giornata.

ART. n° 18 – In caso di comportamenti molesti o mancato rispetto di uno o più articoli del presente regolamento, la persona può essere allontanata dal Parco.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on tumblr
Share on telegram
Share on whatsapp
Valuta questa pagina
5/5

Comments are closed.